feci  
 
Utente 459XXX
Buongiorno,
sono di ritorno da una vacanza. non so se questo è il settore giusto per la domanda, mi scuso nel caso mi fossi sbagliata. Sono stata in albergo di livello medio-alto e nonostante ciò, mi sono accorta che in stanza con noi, avevamo come ospite un topo. Loro non se ne sono preoccupati più di tanto. Trattandosi di una struttura sulla duna vicino al mare e apparentemente pulita, l'hanno definito senz'altro un topo di campo. Credo di essermene accorta un paio di giorni dopo il suo ingresso in stanza suppongo dal tubo di scarico dell'acqua sul balcone, vista la mia incapacità di riconoscere le feci di questi roditori. Nonostante le pulizie quotidiane, ho trovato escrementi anche tra i vestiti. Temo di aver indossato un pigiama bagnato da pipì di ratto e sono spaventatissima, oltretutto in considerazione del fatto che con me, c'erano mio marito e la mia bimba di quasi due anni che mette mani dappertutto e in bocca.
Cosa devo fare?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
a prescindere dal fatto che non capisco la convivenza forzata con il topo di albergo ( poteva farsi rimborsare e cambiare albergo o allertare i NAS) i rischi che lei corre sono praticamente inesistenti.
Pertanto non deve fare nulla se non stare tranquilla.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la risposta. Mi fa sentire molto meglio.
Per il resto, ero in Spagna e non avrei saputo come allertare i NAS.Non ho accettato di convivere con l'altro "ospite", ma dopo aver visto il topo ho chiesto di cambiare stanza, ma mi hanno risposto che erano al completo e si sono rifiutati, dopo averlo preso, di pulirmi la stanza perché era sera tardi.
Infatti, sto pensando di agire per vie legali.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Cari saluti,
Dott. Caldarola.