Utente 409XXX
Cari Dottori

vorrei un consiglio su un periodo di malessere generale cominciato a fine Marzo con un’otite e che tuttora prosegue. Da fine Marzo ho un senso di malessere generale accompagnato da astenia (migliorata nelle ultime settimane) e dolore ai linfonodi del collo (poi esteso ad altre stazioni linfonodali). Ho inoltre fitte all tempie, naso, gengive, occhi, formicoli vari, dolori ossei, gola rossa e tosse secca. Arriviamo a meta' luglio e noto improvvisamente gonfiore e dolore all'ascella destra. Faccio ecografia da cui risulta un linfonodo ingrossato di 2,6 cm, forse una ghiandola salivare per cui ho fatto una cura con Augmentin.Contemporanemante comincio a sentire dolore all’inguine, braccia, dietro la schiena ai fianchi e crampi allo stomaco. Infine negli ultimi 6 giorni e’ subentrata una febretta a 37 (soprattuto nel pomeriggio). Oggi ripeto ecografia alle stazione linfonodali ed addome. Eco addome non trova nulla di particolare. Eco stazioni linfonodali riporta:

“in sede paragiugolare e sottomandibolare sono presenti alcuni linfonodi, di carattare reattivo, del diametro massimo di 7,5 mm.In sede ascellare bilateralmente sono presenti alcuni linfonodi, di carattere reattivo, del diametro max di 13 mm. Si conferma la presenza in sede ascellare sinistra del linfonodo ad aspetto reattivo (segno dell’ilo e vascolarizzazione come di norma) che all’attuale controllo misurca circa 20,5 mm. In sede inguinale bilateralmente sono presenti alcuni linfonodi, con carattere reattivo, di dimensione massima di 9,5 mm”

Da Aprile ad oggi ho effettuato emocromo completo con formula VES (4 volte) ed elettroforesi delle proteine (1 volta). Ormoni tiroide, funzione fegato e renale, CMV, Mononucleosi, HIV ed Epatite sia Aprile che Maggio. Tutto negativo se non IGG positive per monucleosi e citomegaolvirus. Ad inizio Giugno ho effettuato una radiografia del torace. Una settimana fa ho consultato un endocrinologo che sospetta una mononucleosi o simile ma il medico di famiglia non e’ molto d’accordo in quanto le IGM erano negative.

Volevo un cortese parere.
Grazie e Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Lei descrive una sintomatologia molto apecifica che potrebbe essere ascrivibile a diverse etiologie.
La visita clinica è indispensabile.
La conforti il fatto che le analisi sono tutte risultate negative.
Per quanto riguarda la Mononucleosi e il CMV se vuole copi il risultato degli esami fatti e metta accanto a ciascuno il valore di riferimento del suo laboratorio.
Sarei lieto di dar loro un'occhiata ma senza numeri scritti è ovviamente impossibile.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dott. Caldarola. Le riporto gli esami della mononucleosi solamente effettuate il 3 Maggio. I risultati del CMV erano con avidity molto alta per essere recente (nessuna avidity fornita invece per la mononucleosi):

VCA-IGG 4,15 (>0,21 U/ml)
VCA-IGM 0,04 (>0,19 U/ml)
EBNA-IGG 0,36 ((>0,21 U/ml)
Monotest NEGATIVO.

C'e' chi ha detto che questo e' segno di recente mononucleosi, chi invece dice e' solo una mononucleosi storica.
Mi preccupa il fatto che i sintomi non sono passati e questa febbretta arrivata negli ultimi giorni.

Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
le confermo che è una mononucleosi preistorica.
Saluti cordiali e buona serata.
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Graize. Si pensava alla mononucleosi perche' le VCA IGG erano 20 volte il valore max. Un altro medico non era d'accordo invece. Un suggerimento su cosa fare? Il mio curante dice che e' stata una cosa virale. Sono passati 4 mesi e a meta' luglio mi e' uscito il linfonodo ascellare ed ora la febbretta pomeridiana e serale

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
non si possono dare suggerimenti o fare ipotesi diagnostiche per via telematica.
Come vede io sono sempre molto disponibile quando è possibile ma non sono il mago Otelma.
Le posso consigliare un buon Internista della sua città per una valutazione globale del suo status.
Ma lo scelga preparato, motivato e poco interessato ai soldi.
Se vorrà mi faccia sapere.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Graize. Si pensava alla mononucleosi perche' le VCA IGG erano 20 volte il valore max. Organizzo una visita con un medico internista. E' normale avere questi sintomi con tutte gli esami nella norma?
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
con i riferimenti del suo laboratorio una Mono. recente può essere considerata con VCA IgG >50 mUI/L
Tra l'altro lei non ha EBNA IgG praticamente.
Come si faccia in tali situazioni a parlare di mononucleosi recente lo sa solo chi ne parla.
Non lo so se è normale: gli esami non sostituiscono e non lo faranno mai la visita clinica.
Vada dall'Internista e mi faccia sapere se vorrà.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Grazie. Lei per caso riceve nella zona di Milano?
Ho appena verificato che a Maggio ho anche ripetuto il test per la mononucleosi in un altra struttura insieme ai test del santue con i seguenti risultati (u/ml):

VCA IGG 360 (<20 negativo)
VCA IGM <10 (<20 negativo)
EBNA IGG 18 (<5 negativo)

Grazie
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
a 50 anni non si ha più la memoria che si può avere all'età di 20 anni.
Ma nel mio caso la medesima è ancora molto efficiente.
Lei scrive da un altro account le stesse domande e gli stessi esami a cui le ho dato risposta.
Non ho ora tempo per cercare il quesito ma ricordo perfettamente valori e sintomi.
Ora, se lei volesse seguire i miei consigli vada dall'Internista.
Ma la finisca di fruire di account multipli perchè in tal caso dovrò segnalarla allo staff che provvederà alla verifica e alla chiusura di tutti i suoi luoghi di sfogo.
Ritenga concluso il mio consulto e passi una buona serata.
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Si tratta dello stesso consulto postato su due sezioni diverse (ematologia e malattie infettive). Il mio medico di base dice che non dovrebbe essere un discorso ematologico ma forse di malattia infettiva.
Quindi ho postato sulla sezione malattie infettive pensando di avere una risposta in un altra specialita'. Non avevo visto che su entrambi i consulti aveva risposto lei. Pensavo fossero patologie diverse.
[#11] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Come da lei suggerito ho prenotato visita da medico internista che avro’ tra due settimane.
Intanto ho ripetuto gli esami per EBV presso un ospedale e riporto i risultati se vorra’ dare un’occhiata..

CMIA EBNA IGG 2,03 S/CO (non reattivo <0.5, zona grigia 0.5-1, reattivo >1)
CMIA VCA IGG 58.8 S/CO (non reattivo <0.5, zona grigia 0.5-1, reattivo >1)
CMIA VCA IGM 0.13 S/CO (non reattivo <0.5, zona grigia 0.5-1, reattivo >1)

Grazie e cordiali saluti
[#12] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Da queste analisi le confermo che è una vecchia mononucleosi.
Certamente non in atto e neppure recente.
La datazione precisa non è possibile.
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.
[#13] dopo  
Utente 409XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore.
Sono un po' preoccupato (anzi molto) perche' sia il medico di laboratorio che un medico amico del gemelli di roma che hanno visto le analisi dice che tutto quello che ho sono i postumi di una mononucleosi di qualche mese fa ma queste igm sempre negative ed i linfonodi ascellari gonfi e doloranti non mi fanno stare tranquillo.
In attesa di incontrare un internista volevo escludere una leucemia o linfoma..ci sono analisi che posso fare?

Grazie mille