Utente 459XXX
Gentili Dottori,sono un uomo di 32 anni, vi racconto l'esperienza che mi è capitata 3 giorni fa.
Al termine di una lunga serata ho avuto modo di conoscere una signora, dopo breve tempo ho avuto modo di praticarle un leggero sesso orale...dico leggero in quanto è durato poco tempo e la vulva non si era neanche bagnata, la mia attenzione era rivolta prevalente rivolta ai suoi seni che leccavo in continuazione.
Non vi nascondo che sono molto preoccupato perchè la signora in questione non la conoscevo e come poteva avere questa esperienza con me poteva averla con chiunque.
E' possibile contrarre malattie veneree anche se la vulva non si è bagnata?? Ho comunque intenzione di recarmi tra 20 giorni in un centro di analisi per opportune verifiche.
Nel frattempo avevo pensato di assumere AUGMENTIN per tre volte al giorno x una settimana come prevenzione..che ne pensate??
Vi ringrazio infinitamente per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
penso che il rischio di aver contratto MST sia molto concreto.
E che sia un'ottima idea recarsi presso un centro MST della sua CIttà.
O ad un infettivologo di sua fiducia.
Assumere antibiotici sconsideratamente è sconsigliato e tanto più in questo caso potendo decapitare clinicamente la Sifilide.
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.