lca  
 
Utente 459XXX
Buonasera,
circa 1 mese fa ho avuto un incidente con il motorino e nel mettere il piede a terra per non cadere, il peso del motorino mi portava a fare una torsione del ginocchio, dove avverto come un colpo di frusta nel ginocchio sx. In ospedale mi dicono che se persiste il dolore dopo 15 giorni dovevo fare una risonanza. In attesa di una risonanza vado da un ortopedico privatamente (dicono molto bravo) e mi dice facendo un test sulla stabilità del ginocchio che il legamento crociato anteriore è rotto. Faccio la risonanza e nel referto dice tutt'altro:
Moderato versamento articolare.
Rotula in bascula esterna.
Piccola cisti di Baker.
Assottigliato e disomogeneo il corno posteriore del menisco interno.
Regolare il menisco esterno.
Assottigliato e disomogeneo al terzo medio il LCA.
LCP e legamenti collaterali regolari.
Areole di sofferenza ossea con edema intraspongioso si evidenziano a livello del condilo femorale
laterale e del piatto tibiale laterale.
Opportuna una valutazione specialistica.

visto che mi ha detto che va ricostruito e quindi dovrò fare un'operazione, prima di fare questo, chiedevo se è necessario farmi vedere da un altro ortopedico?
in attesa di una risposta, vi ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Fredella
24% attività
8% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
La diagnosi si compone dell'esame clinico e della RM. In entrambe, vi è una concordanza su una rottura del legamento crociato anteriore; pertanto non credo che siano necessarie ulteriori valutazioni.
Deve sono scegliere quando e dove sottoporsi all'intervento chirurgico.