Utente 459XXX
Salve, volevo segnalare questo problema che mi disturba negli ultimi mesi in modo più accentuato.
Al risveglio Ho una sensazione di stanchezza molto accentuata, ho un leggero mal di testa, mi sento spaesato, svogliato, appesantito... Sento i muscoli pesanti, stanchi.. e ho poca voglia di fare tutto e sono molto lento, per dare l'idea sembro uno zombie. Il tutto è accompagnato da un dolore scapolare e del rachide cervicale.

Questo disturbo scompare con un paio d'ore fino a scomparire definitivamente nel pomeriggio, alla sera mi sento benissimo.. e il ciclo ricomincia di mattina.
Premetto che Sono affetto da un Ernia cervicale con compressione del midollo spinale, in attesa dell'intervento chirurgico da 6 mesi.
Sono uno sportivo, faccio ciclismo e allenamento pesi in palestra, ora ridotto però di molto causa Ernia. Ho un'alimentazione varia e salutare, cerco di riposare quasi sempre 8 ore e sono uno studente.
Ho effettuato una visita Reumatologica ma quest'ultima quando non avevo questo disturbo molto accentuato, non risultò nulla.

Può tutto ciò essere collegato esclusivamente All'ernia (visto i dolori scapolari e cervicali al risveglio) o devo cercare altre patologie?
[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente .
La stanchezza e la cefalea al mattino potrebbero essere sostenute dal russare notturno con episodi di Apnea nel sonno.
Come primo step diagnostico, chieda anche ai suoi famigliari se nel sonno lei russa.
Se così fosse, mi faccia sapere
Cordiali saluti