Utente 415XXX
Salve,

è da una settimana o poco più che vivo una situazione insolita. Noi donne siamo piuttosto abituate a perdite vaginali di ogni tipo, ma ultimamente le mie presentano caratteri preoccupanti: colore e odore. Mi spiego meglio, ho delle perdite gialline (tra il giallo e il bianco), piuttosto acquose tant'è che spesso mi ritrovo gli slip bagnati, e soprattutto le mie perdite sono maleodoranti. Anche da vestita riesco a percepirne l'odore, e questa cosa mi disturba non poco. Io sono molto attenta alla mia igiene intima, infatti non ho mai avuto problemi di questo tipo. Inizialmente ho pensato fosse legato all'ovulazione avvenuta questa settimana o addirittura a cambiamenti ormonali causati dal caldo, ma non credo sia così. Il mio ciclo è previsto tra quattordici giorni, ho regolarmente rapporti sessuali, tutti protetti. Non ho fastidi quali prurito o dolori vari, nemmeno durante la minzione. Ho però constatato durante l'ultimo rapporto bruciore al momento della penetrazione, null'altro. Tra pochi giorni dovrei partire, e non vorrei la situazione peggiorasse. Potrebbe essere un'infezione? Mi affido alla vostra consulenza.

Grazie anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La descrizione del tipo di perdite mi farebbe pensare ad una infezione da Gardnerella Vaginalis ( VAGINOSI BATTERICA) che naturalmente va confermata con un esame batteriologico a fresco del fluor vaginale oppure con una coltura specifica di TAMPONE VAGINALE per la ricerca della Gardnerella vaginalis e Mobiluncus.
La VAGINOSI BATTERICA non sempre è sessualmente trasmessa e potrebbe essere conseguenza di alterazioni del pH vaginale.