senso  
 
Utente 427XXX
Salve dottori!

È da un paio di mesi che ho cominciato a suonare la chitarra, ma quando la suono non ho nessun tipo di problema.
Ultimamente quando sto col telefono in mano (a volte anche per un'ora consecutiva) comincio a sentire un senso di intorpidimento alla mano, calore nella zona (a volte anche nel braccio), e vibrazioni.
Una sensazione simile a quando mi si addormenta il piede, ma non uguale, perché continuò ad avere la sensibilità ma ho molte vibrazioni e calore.

L'ultima volta mi è capitato ieri, avevo fatto 1 ora di chitarra senza nessun problema, poi mi sono rilassato sul letto, ho preso il telefono, mi sono messo a chattare e dopo una mezz'oretto ho cominciato prima a sentire calore ad entrambe le mani, poi alle braccia, Poi piccole vibrazioni con intorpidimento man mano sempre più grandi...
Così ho posato il telefono, e immediatamente ho avuto sollievo, dopo 30 secondi stavo bene, ma appena l'ho ripreso, dopo 5/6 minuti mi è tornata la stessa sensazione.
Oggi non ho suonato, e sono stato tanto tempo ciò telefono senza problemi.


Secondo voi cosa può essere? Dovrei preoccuparmi?
In questo momento ho difficoltà a farmi visite o esami, dovrei rimandare al mese prossimo, ma se mi dite che è urgente faccio uno sforzo e vado...
Grazie!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

nessun problema.

Se il formicolio (parestesie) interessano le prime tre dita potrebbe trattarsi di una compressione del nervo mediano al polso (Sindrome del Tunnel Carpale), mentre se interessa mignolo e anulare potrebbe trattarsi del nervo ulnare al gomito.

Buon pomeriggio.
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Come ho scritto questa sensazione di formicolio e calore interessa TUTTE le dita e la mano, a volte anche l'avambraccio.
Posso sapere quindi secondo voi da cosa deriva? (Dal fatto che suono? Dalla posizione scorretta quando sono al telefono?) e se è qualcosa che dovrei risolvere oppure non è nulla di cui dovrei preoccuparmi?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non deve preoccuparsi.

Se il disturbo persiste, si faccia visitare dal chirurgo della mano o da un neurologo, che se lo riterrà opportuno, le prescriverà una elettromiografia.

Non è possibile formulare una diagnosi a distanza.