Utente 459XXX
Gentile dottore,
Sono una ragazza di 25 anni appena sposata ( da un anno) e trasferita. Soffro da anni di disturbi d'ansia generalizzata. Circa sei mesi fa ho preso una brutta gastroenterite virale che mi ha costretta a fare le classiche siringhe per fermare il vomito. Premetto che sin dall'inizio dell'adolescenza sono sempre stata molto debole di stomaco. Ma la cosa strana è che a seguito del virus,durato circa 4 giorni, ho continuato ad avere una nausea costante,con senso di vomito ogni volta che metto qualcosa in bocca. Inizialmente il sintomo era solo quello e sono andata avanti con bustine di Biochetasi che porto con me ovunque. Nell'ultimo mese però ho cominciato ad avere dolori molto forti nel basso ventre.( all'altezza ombelico ). Il medico curante mi ha prescritto antispastico è una eco addominale completo che devo fare tra 10 giorni ormai. In queste tre settimane però i dolori sono diventati molto forti,tanto che non posso poggiare nemmeno il telefono sull'addome,e partendo dall'ombelico arrivano fino alla bocca dello stomaco. Inoltre continuo ad avere nausea e senso di vomito al momento dei pasti ma senza vomitare mai. Ho anche la sensazione di sentire una specie di pallina o tubicino all'altezza inferiore dello stomaco che sale e scende con la respirazione,ma che mi fa terribilmente male. Sono così preoccupata da non riuscire a pensare ad altro,e non penso che con l'eco risolva. Sto mangiando sempre meno e non so a chi rivolgermi per avere un po' di sollievo. Le feci sono regolari e non ho altri sintomi. Concludo dicendo che questo anno ho spesso discusso con mio marito è ho pianto molto,ma non so se possa essere rilevante. Ringrazio anticipatamente chiunque riesca a sollevarmi un po' il morale. Sono ipocondriaca e ho paura di avere un tumore o cose simili.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
lasci stare il tumore e si faccia vedere da un gastroenterologo.
I sintomi che lei descrive sono fortemente suggestivi di un reflusso gastrico e sarebbe necessario effettuare una endoscopia gastrica.
Nel frattempo veda di mettere ordine nella sua vita. Che deve essere un parco non una gabbietta.
Buona serata,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio molto della risposta. Lei quindi pensa che l'eco prenotata sia del tutto inutile o mi suggerisce comunque di farla?!
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
La faccia, è un esame innocuo.
Ma i sintomi che riferisce, con il limite telematico, sono più indicativi di MRGE.
Saluti,
Dott. Caldarola.