Utente 460XXX
Buonasera

Sono una ragazza di 25 anni e da poco più di 20 giorni ho iniziato a usare la pillola anticoncezionale, che non utilizzavo da anni.
Un tre settimane dopo averla iniziata ho notato che mi è improvvisamente spuntata una vena sulla caviglia che non sapevo neanche di avere, è di un blu molto scuro, si trova sulla parte interna della caviglia.

Inizialmente mi sono preoccupata ma ho aspettato qualche giorno per non voler demonizzare a tutti i costi la pillola, ma adesso le vene blu in superficie sembrano essere aumentate.Ho letto che la pillola favorisce la vasodilatazione, che le vene blu scuro sono normali, ma questa in particolare è leggermente tortuosa e non è di certo un capillare.

Quello che mi preoccupa ora è il fatto che si sia presentato da poco anche un nuovo sintomo, ovvero il bruciore proprio sulla caviglia della vena blu in superficie. Non saprei descriverlo meglio se non come bruciore, si presenta a fitte e pizzica.

Ho paura che sia un'inizio di flebite o di insufficienza venosa, sicuramente mi interessa molto di più il fatto del dolore che l'aspetto antiestetico.

Vorrei sapere se è consigliato sospendere la pillola. Ho fatto una visita angiologica subito dopo averla iniziata ad assumere ma non era risultato niente, però è stato settimane fa e non avevo ancora nessuno di questi sintomi.

Sinceramente credo di voler sospendere perché il bruciore mi spaventa, ma vorrei anche un'opinione medica.

In ogni caso sono all'estero e dovrò aspettare una decina di giorni prima di poter parlare con il mio medico in italia.

Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la comparsa di varicosità e teleangectasie è uno dei possibili effetti collaterali degli anticoncezionali orali e andrebbe valutata da uno specialista.
L'assunzione di estroprogestinici dovrebbe essere sempre preceduta in ogni caso da uno screening ematologico per la ricerca di eventuali condizioni trombofiliche.
[#2] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Salve,

Ritiene sia opportuno ripetere una visita angiologica vista la presenza di teleangectasie adesso evidente?

Le analisi del sangue da me effettuate non hanno rivelato nessun rischio significativo di trombosi.

Grazie per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Un nuovo controllo potrebbe essere indicato.