Utente 460XXX
Salve, soffro di una malocclusione di seconda classe. Ho effettuato una visita presso un chirurgo maxillofacciale e dovrò sottopormi ad un intervento bimascellare con rotazione antioraria del piano occlusale. Tra i difetti riscontrati dal chirurgo c'è anche la Short Face. Mi chiedo se la rotazione antioraria non andrà invece ad accentuare questo problema piuttosto che ad allungare il viso verticalmente.
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Non conoscendo il caso clinico in assenza di report rx,cefalometria e modelli,da quel che descrive la rotazione dovrebbe,essere oraria per aunentare la DV .
Mi domando se allo stato attuale lei non soffra di disordine temporo mandibolare
dovuta alla ridotta DV,ad esempio click-rumori articolari,dolori muscolari-articolari,blocchi mandibolari, cefalea,cervicalgia,vertigini,acufeni.
Le invio un link sul TMD,se ha domande chieda.
Saluti

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html
[#2] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la risposta e per l'articolo che ho appena letto. In effetti all'apertura e alla chiusura si avverte un rumore, schiocco della mandibola, più fastidioso che doloroso. Per quanto riguarda questo problema, al dentista è stato consigliato di fornirmi un bite.

Esattamente ciò che non mi spiego: come sia possibile conciliare la riduzione della short face con la rotazione antioraria. Non vorrei che, sottoponendomi a tale procedura, il difetto venga accentuato piuttosto che ridotto.
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Senta eventualmente altri pareri,ma si ricordi che i disordini temporo mandibolari vanno trattati prima ,pertanto
sentirei subito un Collega Gnatologo.
Saluti