Utente 460XXX
Salve, mi chiamo Claudia, ho 29 anni e da quasi due anni, d'improvviso ho cominciato ad avvertire dei dolori /pizzicori all'altezza dell'addome e fianco destro che pian piano si si sono estesi in quasi tutto l'addome, dietro la schiena in corrispondenza e da poco anche al bacino. È un dolore costante che non mi permette di piegarmi in giù perché è come se avvertissi oltre il dolore anche una sensazione di ostruzione. Nel corso dei due anni chiaramente ho avuto consulti di molti medici, analisi al sangue , radiografie quali quella toracica, eco addominale, radiografia alla colonna e tac addominale senza contrasto che avevano esiti nella norma. Effettuando un'eco alla cute e ai tessuti molli però ho finalmente trovato dei probabili fibroangiolipomi diffusi che aumentano di numero a dismisura. Un chirurgo che vedrò a settembre mi ha detto che faremo eventualmente un'esportazione ecoguidata poiché al tocco sono davvero troppi e continuano a nascerne nuovi (poiché avverto il.dolore in più punti e con autopalpazione avverto le stesse piccole masse, dure e dolenti soprattutto al tatto). Non hanno mai voluto farmi esaminare questi noduli strani e non ne comprendo il motivo. Come non si spiega nessuno la motivazione di tale formazione che si sta diffondendo abbastanza rapidamente. Vorrei chiedere un gentile parere a voi di medicitalia perché oltre che squattrinata ormai sono davvero disperata perché non ne vengo a capo e i dolori sono davvero estenuanti. Vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente deve farsi visitare da un chirurgo esperto per valutare l'eventuale rimozione di quelli dolorosi, appurato che siano gli stessi a determinare la sintomatologia.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
Grazie Dottor Sforza per aver attenzionato il mio post. Rivedrò a breve un chirurgo che, come descritto, farà un'esportazione guidata di questi eventuali "fibroangiolipomi". Lo stesso chirurgo però non mi ha dato certezza che lo siano, ma solo un'impressione e la stessa impressione non mi è stata mai data da nessun altro medico. Nessuno ha saputo darmi nessun tipo di risposte al mio dolore. Il dubbio che mi perseguita, in quanto assolutamente ignorante in materia, è se sia davvero possibile che questo genere di lipoma possa portare dolore e, se davvero di questo si tratta, perchè si proriferano così velocemente? Quali possono essere le cause di queste continue formazioni dolorose? Possibile siano riconducibili ad una qualche forma di malattia causata dal forte stress? Ed è valutabile l'ipotesi che queste formazioni siano maligne?
Mi scuso per le molte domande e la a ringrazio per la sua cortese attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Non credo alla natura maligna, ma come comprenderà per avere certezza della natura l'esame istologico è indispensabile. La sintomatologia è giustificabile se sono compresse o inglobate strutture nervose.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 460XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio infinitamente, Effettuerò L'esame...incrocio le dita, Grazie!
[#5] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri