Utente 333XXX
Salve, la mia ragazza durante la notte si è svegliata con un forte dolore al collo, si é alzata e dopo qualche minuto ha cercato di prendere un antinfiammatorio, ma é svenuta con gli occhi aperti, riprendendosi un minuto più tardi. Ha ancora cercato di prendere l'antinfiammatorio ma ha vomitato abbondantemente. Ha attualmente una micosi vaginale e la settimana scorsa ha avuto un ascesso ascellare tuttavia ben curato con antibiotici e creme locali. Attualmente lei lavora, e durante questa settimana di vacanze abbiamo viaggiato per 3 giorni. Può essere solo lo stress?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
un forte dolore al collo, seguito da una sincope e poi da vomito necessita di essere valutata neurologicamente.
Ciò prima di attribuire allo stress e all'ansia la causa dell'episodio.
Perciò le consiglio di recarsi alla guardia medica e di farla visitare: sarà il Collega a decidere sulla base della semeiotica clinica se necessita di adire il P.S. oppure no.
Altro per via telematica non è possibile fare.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Grazie tante per la risposta, aggiungo che lei ha vomitato ancora una volta ed in più ora ha la diarrea.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Alla luce di questi aggiornamenti potrebbe allora trattarsi di una virosi gastro intestinale preceduta da una sincope vagale prima del vomito.
Che un medico la veda è comunque sempre utile.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.