Utente 191XXX
Salve dottori vorrei porvi il.mio quesito . E da circa una decina di giorni che soffro di una diarrea , all'esordio mi sono recato dal mio medico curante che mi ha prescritto Normix 200 +Debridat ...la situazione era migliorata poi sono partito x le vacanze e la diarrea e ripresa...mi sono recato in Guardia medica mi viene prescritto Bimixin 1cp ogni 6 ore la sintomatologia era migliorata al punto che sono stato una giornata senza andare in bagno......poi mi è comparsa una stranezza dopo pranzo e come se la pancia fosse piena d'aria con suoni sgradevoli e con il passare delle ore la sensazione che non sia più aria ma presenza di feci e bisogno urgente di andare in bagno con scaricherà di feci miste liquide solide Tenendo presente che sono in vacanza ho preso di tutto ma ormai la situazione sembra stabilizzata così.....con questa scarica pomeridiana e dolenzia all'addome fino alla cena......Poi noto che dopo poco che ho finito di pranzare inizia questo mio calvario.....fin che non pranzo la situazione è accettabile.....Ho pensato che quando torno a casa pratico una colonscopia....pero visto che l'esame x la colon tradizionale e invasivo e fastidioso, avendola fatta circa 10 anni fa, con esito di colite.Ho pensato di praticare quella virtuale...secondo la vostra esperienza facci o bene? O devo praticare la tradizionale? Saluti grazie x la rixposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La colonscopia virtuale non ha la possibilità di valutare lo stato della mucosa (colite), di eseguire biopsie e riscontrare piccoli polipi. Dipende cosa si vuole trovare con l'esplorazione del colon.


Cordialmente