Utente 410XXX
Gent.mi Dottori,

Vi scrivo per un consulto relativo alla valutazione del rischio di aver contratto l' HIV.
A seguito di una partita di calcetto, la mia sbucciatura al ginocchio si è riaperta (colava sangue). Una volta nello spogliatoio, ho dunque preso un asciugamano di carta usa-e-getta dall'apposito distributore. In modo automatico, ho appoggiato la carta alla ferita e in quel momento mi sono accorto che il fazzoletto era già sporco di sangue (immagino non mio, ma potrei sbagliarmi). Un eventuale contatto fra il sangue sul fazzoletto e il mio tipo di ferita potrebbe essere considerato un fattore di rischio?

Vi ringrazio in anticipo per il Vostro tempo.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
se il sangue non era suo, putroppo si.
Perciò faccia bene mente locale. A me pare strano che un rotolo di carta assorbente contenesse un foglio già sporco di sangue che per giunta è capitato a lei.
Buona serata,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 410XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio, dottore.
L'evento è capitato un anno e mezzo fa, mi è purtroppo difficile ricordare i dettagli.

Vorrei chiederle gentilmente:
1) il virus su un fazzoletto di carta (e quindi esposto all'aria) non dovrebbe perdere la sua natura infettiva?
2) il passaggio uomo - oggetto - uomo non dovrebbe considerarsi "contatto indiretto"?

Qualche giorno fa ho notato delle macchie rosse sui lati dell'addome e, in misura molto minore, su schiena e braccia.
Ho già prenotato visita dermatologica.

Grazie ancora per il Suo tempo.