Utente 461XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 23 anni in salute e porto L'apparecchio dentale.
Ho da circa due settimane una gengiva ritirata e irritata sull'incisivo laterale inferiore che non riesco a curare. Circa una settimana fa, mentre guardavo verso l'alto ho sentito un senso di pressione sul collo. Quando ho palapato la zona ho sentito una piccola pallina davanti alla gola che mi faceva male. Dopo un giorno ne sono apparse altre 3, piccole e ferme nella zona e in più una proprio sotto il mento. Sono andata dal medico di famiglia che mi ha spiegato che erano proprio le ghiandole collegate alle gengive ad essere infiammate e mi ha prescritto un antibiotico per tre giorni e in più uno spry per la gola da spruzzare direttamente sulla gengiva.
Ho seguito la cura ma i sintomi non passano e le ghiandole sono sempre più gonfie. Sulla
Gengiva ho messo il blu di metilene sperando funzioni. Cosa mi consiglia di fare?
Grazie mille in anticipo per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
intanto le consiglio di non allarmarsi.
Certamente i suoi linfonodi sono di natura reattiva all'infiammazione gengivale.
Non vanno pertanto curati i linfonodi ma va controllato l'apparecchio ortodontico: questo deve farlo il suo dentista che potrà suggerirle anche un ciclo di antibiotico se necessario (per esempio l''ottimamente tollerata Spiramicina)
Per il resto, sgombri la mente da linfomi, leucemie e patologie oncoematologiche.
Semplicemente perchè non le ha!
Cari saluti,
Dott. Caldarola.