Utente 843XXX
Buongiorno.
Vorrei chiedervi quanto segue:
alcuni mesi fa il mio medico mi ha riscontrato la candida.Insieme alla mia ragazza siamo stati dalla sua ginecologa e ci ha confermato l'infezione da candida. I farmaci prescitti e la cura eseguita da entrambi ci ha risolto l'infezione.L'antimicotico purtroppo non lo ricordo, ricordo solo di aver preso il farmaco una volta a settimana per due settimane, usando la crema TROSYD 1% due volte al giorno per due settimane ed il PEVARYL 1%.L'infezione si era così risolta per entrambi.
Adesso il problema mi si è ripresentato con un forte prurito e l'asta del pene mi si è gonfiata intorno al glande ed è dura.
Da tenere in conto che sono a letto con l'influenza e il medico mi ha prescritto flu fort x la gola, Rokital 400 e naproxene sodico dorom 550 per il colpo della strega. In ultimo, non ho avuto rapporti con la mia ragazza da più di una settimana. Sono preoccupato per i sintomi scatenatisi così all'improvviso.Cosa devo fare?
Grazie.
Distinti saluti.
Può essere stato il mix di farmaci che ho preso?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
E' possibile e verosimile ma solo in via non vincolante vista la sede telematica, che si tratti o di una ripresentazione acuta della medesima patologia o di altre situazioni connesse con l'assunzione di farmaci antinfiammatori ed antibiotici.

la visita dermatologica si rende ad ogni modo indispensabile per la diangosi di precisione: la produca non appena le sarà possibile.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 843XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la sua rapida risposta.
Domani stesso andrò dal medico.
Distinti saluti.
[#3] dopo  
Utente 843XXX

Iscritto dal 2008
Buonasera Dottore.

Sono stato dal medico e mi ha confermato quello che aveva detto Lei. Si tratta a parere del medico di un recidiva forse causata dalla mia influenza e dall'effetto non buono dei farmaci assunti.
Tnt'è che sto rifacendo la cura con l'aggiunta del Diflucan.
Comunque non sono più tranquillo di prima in quanto da questo tipo di patologia allora non si diventa in qualche modo autoimmuni? O perlomeno gli stessi sintomi potranno presentarsi in futuro? In parole povere, non sono guarito del tutto o non si gaurisce da questo tipo di patologia.

Distinti Saluti.