Utente 925XXX
Buongiorno,dalle mie ultime analisi è risultata la bilirubina totale alta(1,47),il colesterolo basso 120 (hdl 40,ldl 69),trigliceridi 45,got-ast 25,gpt-alt 19,tas 218.il resto tutto bene,anche l elettroforesi delle sieroproteine.A seguito ho anche fatto una ecografia addome superiore in cui è risultato tutto ok( fegato di volume normale a margini regolari ad ecostruttura omogenea senza lesioni focali od ascite,colecisti distesa a pareti regolari a contenuto anecoico,pancreas morfovolumetricamente nella norma senza evidenza di ectasie del wirsung,ed il resto anche tutto bene).Però io sono ancora un pò preoccupato,dovrei fare altre analisi o posso stare tranquillo?Io ho 22 anni e non sono magrissimo,non faccio sport ma mangio sano.Vi ringrazio anticipatamente della risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
per darle un parere sui risultati delle analisi bisognerebbe vedere tutto il quadro completo (vedi "Come chiedere consulti internet sugli esami di laboratorio" al link
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42830
ma quantomeno se la bilirubina totale e' alta sarebbe necessario sapere se e' alta la bilirubinemia "diretta" e/o quella "indiretta". E' inoltre necessario sapere il motivo per cui le hanno richiesto queste analisi; in altre parole si deve conoscere cosa andare a cercare e perche', e queste informazioni puo' dargliele soltanto il Medico che appunto le ha consigliato di fare questi accertamenti. Il riferimento e' soprattutto al TAS, ma anche alle transaminasi...
Sul colesterolo basso non mi preoccuperei affatto: quanta gente vorrebbe averlo a 120!!
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dott.Spina,la ringrazio per la sua risposta.
Il mio medico di base dice di non preoccuparmi,e che mi ha fatto fare l ecografia per sicurezza,però io resto comunque preoccupato.Le trascrivo comunque le mie analisi e i risultati completi dell ecografia.Inoltre l analista purtroppo mi ha eseguito solo quella totale e non frazionata.
Azotemia 31 mg/dl 18-50
bilirubina totale 1,47 mg/dl 0-1,2
colesterolo totale 120 140-220
glicemia 70 mg/dl
glutammico ossalacetica transaminasi(got-ast) 25 U/l
glutammico piruvica transaminasi(gpt-alt) 19 U/l
colesterolo HDL 40 mg/dl
colesterolo LDL 69 mg/dl
anticorpi anti-streptolisina 218 Ul/ml 0-200
trigliceridi 45 mg/dl 45-170
V.E.S. 1 ora 4mm
Emocromo perfetto. (Tutto rientra nei valori di riferimento)
ELETTROFORESI DELLE SIEROPROTEINE
VAL.% VAL g/dl
Albumina 64.1 4.04
alfa1 3.9 0.25
alfa2 7.6 0.48
Beta 9.5 0.60
gamma 14.9 0.94


ECOGRAFIA ADDOME SUPERIORE

fegato di volume normale a margini regolari ad ecostruttura omogenea,non sono evidenti lesioni focali od ascite
colecisti distesa a pareti regolari a cantenuto anecoico
vie biliari intra ed extra epatiche non dilatate con VBP di calibro nella norma,circa 3,5 mm
vena porta di calibro regolare 10mm
milza di volume normale D.L 112 mm
Pancreas morfovolumetricamente nella norma senza evidenza di ectasie del Wirsung
rene destro di volume normale
rapporto cortico-midollare conservato
via escretici non dilatate
rene sinistro di volume normale
rapporto cortico-midollare conservato
vie escretici non dilatate.

Lei ritiene opportuno che io esegua ulteriori analisi del sangue richiedendo bilirubina totale e frazionata,amilasi,ft3,ft4,tsh?io non sono un medico (bensì aspirante studente di medicina,non riesco a superare il test),però visto che in famiglia ho casi di ipertiroidismo,il colesterolo basso potrebbe essere dovuto al cattivo funzionamento della tiroide?Il mio medico dice che potrebbe essere una Gilbert,ma anche dovuto al digiuno pre-analisi l aumento della bilirubina.Però,anche se non spesso,ho problemi di digestione,con nausea e rarissimi casi di vomito.E in luglio di quest anno ho anche avuto un piccolo problema di MRGE,risolto con lucen.Spero siano sufficienti i dati che le ho fornito,mi chieda altro se ho omesso qualcosa.La ringrazio,cordiali saluti.


[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Tengo a precisarle nuovamente che i risultati delle sue analisi andrebbero valutate con attenzione da chi le ha richieste... Ad ogni modo per avere diagnosi di Morbo di Gilbert e' necessario dosare separatamente i valori di biluribuna diretta e indiretta, in quanto generalmente e' soltanto quest'ultima che risulta aumentata, mentre la "diretta" e' pressoche' normale: e' proprio questo che supponevo nella mia prima risposta, anche se in realta' l'aumento della "totale" e' talmente modico da non destare eccessive preoccupazioni. Il morbo di Gilbert non complicato permette comuque di trascorrere una vita del tutto normale. Tenga sotto controllo questo valore anche in futuro, e fara' sempre in tempo ad eseguire, qualora il suo Medico lo ritenesse opportuno, un "Fasting Test", che altro non e' che un dosaggio della stessa bilirubina dopo un digiuno prolungato.
Per quanto concerne il reflusso gastro-esofageo posso dirle che la terapia che ha effettuato mi sembra adeguata. Non dimentichi di valutare sempre eventuali future riprese della sintomatologia in tal senso, e ne parli con il suo Medico/Gastroenterologo al fine di tenere sotto controllo la malattia anche, se del caso, effettuando gli opportuni accertamenti qualora si rendessero necessari.
Torni a contattarci in caso di dubbi. Nel frattempo le faccio i miei migliori auguri per il suo test di accesso alla Facolta' di Medicina: un Collega in piu' non potra' che farci piacere!
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottor Spina,la ringrazio ancora una volta per la risposta e per l augurio.Incrocio le dita.Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 925XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottor Spina,ho effettuato ulteriori accertamenti e richiesto una visita gastroenterologica,ma l attesa è lunga.Mi farebbe piacere però che lei mi desse un suo parere.

ALFA AMILASI 90 u/l <90

BILIRUBINA TOtale 1.44 <1.20
bilirubina diretta 0.24 < 0.30
bilirubina indiretta 1.20 <0.90

FT3 3.4 pg/ml 2.0-6.0
FT4 12.4 pg/ml 6.5-17.5
TSH 1.56 ulU/ml 0.20-5.00
ABTG 1.1 Ul/ml 0-30
ABTPO 1.0 Ul/ml 0-10

Esame feci
consistenza:poltacea
colore:marrone
muco:assente
amido:assente
parassiti:assenti
sangue:assente
ph:8.2
fibre animali:numerose
fibre vegetali: rare
saponi:assenti
acidi grassi:assenti
acidi neutri:assenti
ricerca sangue occulto feci:assente.

In particolare le volevo chiedere se il valore altro della bilirubina indiretta alta comporta dei problemi e se il valore dell alfa amilasi può destare preoccupazione.LA ringrazio anticipatamente.
[#6] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Come gia' ho avuto modo di dirle si può parlare di Sindrome di Gilbert quando si è in presenza di un aumento sostanziale della "bilirubina indiretta" e contemporaneamente di un lieve o nullo aumento della "bilirubina diretta". Nel suo caso l'aumento dell'indiretta non e' affatto "sostanziale", sebbene sia consigliabile tenere sotto controllo questo valore anche in futuro, e magari eseguire un "Fasting Test", cioe' un dosaggio della bilirubina (totale e frazionata) dopo un digiuno prolungato.
Per il resto mi sembra che sia tutto in ordine.
Cordiali saluti