Utente 441XXX
Buonasera, scrivo per il mio fidanzato.
A metà Maggio accusò mal di pancia, aveva una leggera febbre e per qualche notte ha sudato parecchio. Anche sotto mia pressione, nonostante il medico di base gli aveva detto che non c'era bisogno fece gli esami del sangue completi risultati del tutto perfetti. Poi un mese dopo circa una mattina gli è sanguinato il naso , a detta sua gli bruciava dalla secchezza per via dell'aria condizionata. Da allora non ha più avuto nulla, sta bene e tutto quanto, ma ad oggi se ci ripenso dopo aver letto online i sintomi di questa brutta malattia mi sono spaventata moltissimo.
La mia domanda è: avendo lui fatto gli esami del sangue nel pieno dei sintomi che accusava possiamo stare tranquilli che si sarebbe visto?
Il caso isolato e un mese dopo del sanguinamento al naso può considerarsi del tutto innocente ?
Ci consiglia di tenere sotto controllo gli esami del sangue , di ripeterli eventualmente?
La ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve.
Una Epistassi non fa una leucemia: non vedo perchè lei debba preoccuparsi per una evenienza così banale.
Se il suo fidanzato è disposto a farsi nevrotizzare gli faccia fare un emocromo: ma se le rispondesse male non se la prenda perchè ha tutte le ragioni.
Saluti cari ad entrambi.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 441XXX

Iscritto dal 2017
La mia dose (giusta) di brutte risposte l'ho già avuta..
mi pare comunque di capire dalla sua che posso tranquillizzarmi.
Purtroppo, la rete è un bruttissimo posto.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si si tranquillizzi.
Uscite e divertitevi è sabato sera.
Fate pace.
Oh Mio Dio: sembro un prete....
ahahahah
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 441XXX

Iscritto dal 2017
ahahah!
Ha ragione!
Buona serata e grazie ancora.