Utente 448XXX
Buongiorno sono una ragazza di 24 anni nel 2014 dopo la scomparsa di un mio caro mi sono ammalata di Herpes zoster nelle parti intime..mi è stato diagnosticato tardi dopo 9 mesi quasi prima di scoprirlo...ho provato antivirali esami HIV ecc ma niente...sono andata dal ginecologo mi ha dato pomate scosse elettriche x far riprendere il nervo ma niente..ho svolto un esame l herpes era 5000 passa...mi hanno detto k avendolo preso tardi è diventato cronico ossia nevralgia post erpetica.. diciamo k fino a oggi ogni minimo stress ecc mi ritorna di nuovo il prurito allucinante cm prima provo cn pomate di cortisone a volte fanno a volte no... alcuni mi hanno consigliato siccome è una cosa neuropatica il lyrica che non è k guarisce ma magari nn mi tormenta così tantoo
Volevo un aiuto da voi visto k è una cosa bruttissima e fastidiosa, ma soprattutto ho 24anni e vorrei un futuro grazie aspetto vostre risposte
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Cara Signorina,
mi chiedevo come si possa diagnosticare uno Zoster vulvare dopo 9 mesi, quando presumibilmente non vi è più traccia di esso.
Tanto premesso, se lei è affetta da nevralgie post Herpetiche, trattandosi di un dolore neuropatico che non risente beneficamente di FANS e talvolta neppure degli oppiacei, l'unica soluzione potrebbe essere effettivamente il Pregabalin (Lyrica) a dosaggio di almeno 150 mg 2 volte al giorno ovviamente con una titolazione che parta da dosaggi più bassi per minimizzare l'unico effetto collaterale che può dare nei primi gg di trattamento: stordimento e sonnolenza.
A cui poi l'organismo si abitua.
Certo che non cura ma spesso risolve il dolore e gli latri fastidi e non mi pare cosa da poco.
Tentare un ciclo, adesso, con Famcivlovir 500 a dosaggio pieno per 7 gg, in fondo non le procura alcun danno e potrebbe agire sulla replicazione virale nel gaglio nervoso interessato con ulteriore beneficio.
Ne parli con chi la segue.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio molto dottore..ma purtroppo è così me l hanno scoperto tardi perché mi curavano per vaginite e dopo nonostante i dolori ecc hanno scoperto le vesciche...ma se prendo il lyrica passerà qualcosa oppure ogni 2 x 3 ho ancora prurito?ma x quanto devo prenderla xké non vorrei fare tutta la vita così a prenderla...perché io assumo l anticoncezionale ma da quando ho avuto sto problema la mia vita è cambiata non riesco più ad avere rapporti per il dolore da quando mi è venuta questa cosa è sa com'è vorrei un futuro visto k sono giovane.. grazie aspetto la sua risposta
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
si sente con chi la cura.
Il Pregabalin in genere a dosaggi alti è molto efficace.
Del resto farmacologicamente è l'unica opzione.
In genere si fa un ciclo di sei mesi e poi si sospende.
Mi faccia sapere gli sviluppi se vorrà.
Saluti cari,
Dott. caldarola.
[#4] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Ok grazie mille..quindi secondo lei il prurito dovrebbe addormentarsi?e poi x 6 mesi sempre 150 2 volte al gg oppure devo scalare x poi sospendere?e x i rapporti questo medicinale aiuta? grazie aspetto la risposta
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Il dosaggio del Lyrica si può portare a 300mgx2 in caso di necessità.
E' ovviamente necessario valutare la risposta clinica.
Dal punto di vista sessuale se le migliora il dolore l'aiuta: sulla sfera sessuale in sè non ha effetti di rilievo.
Cari saluti.
Dott. Caldarola.