Utente 871XXX
Buongiorno,
mio figlio ha avuto un incidente in itinere, era assunto con contratto a tempo determinato , quindi, scaduto il contratto è stato licenziato.. l'Inail continua a farmi mandare certificati alla ditta.. ora, il 20 dicembre dovrà subire un altro intervento chirurgico, a questo punto Vi chiedo: devo mandare alla ditta il certificato di ricovero ed eventualmente quello di dimissione alla ditta oppure non serve visto che è sotto certificato Inail?
[#1] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Cara Signora

In questa fase suo figlio è sotto tutela dell'Inail perciò fin quando i colleghi dell'INAIL non lo giudicano idoneo per l'ttività lavorativa lei non deve fare altro che far fare a suo figlio tutti gli accertamenti e nel contempo farlo curare.
Trattamdosi poi di incidente in itinere Lei si deve rivolgere a un buon medico-legale di parte.
Sarà lui in base alle lesioni subite e tutti gli accertamenti del caso, estrapolare il nesso e quindi valutare i postumi.
[#2] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
FROSINONE (FR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
L'infortunio lo ha subito comunque mentre ancora lavorava per l'azienda per questo le chiedono ancora le certificazioni finchè gli esiti della patologia non saranno stabili e quantificato il danno di suo figlio.
saluti
[#3] dopo  
Utente 871XXX

Iscritto dal 2008
Nel ringraziarvi per la risposta, Vi auguro Buone Feste!
[#4] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Trattamdosi poi di incidente in itinere Lei si deve rivolgere a un buon medico-legale di parte.
Sarà lui in base alle lesioni subite e tutti gli accertamenti del caso, estrapolare il nesso e quindi valutare i postumi.

[#5] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
FROSINONE (FR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
cordiali saluti
[#6] dopo  
66038

Cancellato nel 2009
Caro signore

Le auguro un buon Natale e felice Anno Nuovo