cisti  
 
Utente 462XXX
Buongiorno a tutti!
In seguito ad una ortopanoramica delle arcate dentarie, mi è stata diagnosticata una cisti radicolare in evoluzione di granuloma apicale in corrispondenza dell'apice radicolare dell'incisivo laterale superiore di sinistra. Due dentisti mi hanno consigliato di "bucare" il dente, per permettere la fuorisciuta dei batteri e una devitalizzazione per chiudere il dente. Secondo voi è la scelta migliore per evitare recidive? E se non fosse una cisti? E' il caso di fare una biopsia? Grazie mille a tutti!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Capozza
40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Salve, c'è una grande differenza tra granuloma apicale e cisti.
Nel primo caso si ha spesso la guarigione dopo terapia canalare, nel secondo caso dipende dalle dimensioni della cisti e da quanto sono compromesse le strutture coinvolte.
Se il dentista consiglia la rimozione della cisti è consigliabile un esame istologico che quasi sempre conferma la diagnosi. Le patologie alternative alla cisti sono valutate dal dentista che fa la diagnosi prendendo in considerazione molti fattori.
Quando un dentista ha anche solo un dubbio diagnostico provvede ad accertamenti supplementari.
Le consiglio di seguire al momento i consigli di chi ha effettuato una visita.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 462XXX

Iscritto dal 2017
I due dentisti con cui ho parlato mi hanno consigliato una devitalizzazione, non hanno tenuto in considerazione la rimozione della cisti.. Secondo lei è più conveniente quest'ultima per risolvere il problema?
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Caro utente, innanzitutto chiariamo una cosa:
La cisti rappresenta l'evoluzione di un processo granulomatoso e non viceversa! Qualsiasi dente che presenti un granuloma o una cisti deve essere trattato preliminarmente con una terapia endodontica e solo se a distanza di tempo (ameno 4 mesi) non si notano regressioni a carico della lesione si interviene chirurgicamente (apicectomia...). Quindi quello che lei deve fare è trattare il dente endodonticamente ( ...devitalizzazione... impropriamente, dato che il dente è già necrotico).
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Marco Capozza
40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Le consiglio di seguire i consigli di chi ha effettuato la visita.
Come le dicevo la terapia cambia, anche in termini di probabilità di successo, secondo il caso che si tratti di granuloma, di cisti, della loro origine e grandezza, dei danni alle strutture adiacenti, della perizia dell'operatore etc.
E' quindi chiaro che un parere sul suo caso specifico non sarebbe valido.
saluti