Utente 928XXX
Sono una ragazza di 21 anni e il 13 novembre scorso ho fatto la prima puntura del vaccino gardasil. Per tutta la settimana seguente ho provato un intenso dolore su tutto il braccio dove mi era stata fatta la puntura(non solo nella zona dell'iniezione, ma lungo tutto il braccio e avambraccio).Il dolore, per intenderci, era tale che non riuscivo a sollevare uno zaino e dovevo farlo con l'altro braccio.Dopo una settimana o poco più il dolore intenso mi è passato, ma da allora a oggi(9 dicembre)mi è rimasto un indolenzimento generale del braccio che mi da però parecchio fastidio.Premetto che contemporaneamente ho avuto anche un pò di influenza, che persiste tuttora.Il mio medico di base dice che non è niente, ma devo dire che in generale lui prende sempre tutto diciamo un pò alla leggera, quindi non so quanto fidarmi del suo parere.Vorrei chiedere a lei come mai mi fa ancora male il braccio, se è normale o se ho avuto qualche reazione allergica.Fra un mese circa ho la seconda puntura.Posso farla?Premetto anche che si è trattato solo di dolore,non ho avuto nessun gonfiore, sanguinamento e rash cutaneo.
Grazie dell'attenzione, confido in una sua risposta.
Elena

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile che del tutto casualmente o il vaccino o lo stesso ago abbiano irritato/lesionato una terminazione nervosa sottocutanea che ha generato e mantenuto nel tempo tale sensazione dolorosa; nessun problema perchè tutto ritorna alla normalità in qualche giorno.
Può tranquillamente sottoporsi all'iniezione successiva.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille della celere risposta.
Quindi l'influenza non ha per nulla contribuito ad accentuare il dolore?E mi saprebbe dire anche entro quanto tempo potrebbe passarmi?Perchè ormai ce l'ho da un mese e ho come la sensazione che non passerà mai..

Complimenti comunque per l'iniziativa di creare un sito a disposizione di chiunque in cui dei medici rispondono gratuitamente ai dubbi delle persone.E' un'iniziativa davvero apprezzabile.E'la prima volta che chiedo un consiglio e ne se sono rimasta piacevolmente colpita.
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Elena,

grazie a lei per aver riposto fiducia nel nostro servizio!
Senza mai voler travalicare l'operato dei colleghi curanti (lontano dal pc lo siamo anche noi!) spesso chiarire un dubbio o suggerire un'ipotesi diagnostico-terapeutica in tempi brevi può risultare utile a molti.
Un mese per il suo disturbo mi sembra troppo: si faccia visitare e se nel contesto dei tessuti dovesse esserci qualche anomalia se necessario, un'ecografia chiarirà tutto.
Ancora grazie e saluti.
[#4] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Grazie ancora della risposta.Ma come mai nella risposta precedente mi aveva scritto che probabilmente c'era stata qualche lesione ma tutto sarebbe tornato alla normalità e ora invece mi ha risposto che un mese per il disturbo le sembra troppo e di farmi visitare?Come le avevo già scritto nella prima mail il mio medico di base mi ha già detto che non è nulla(ma le ripeto che prende tutto sempre molto alla leggera).Da chi dovrei farmi visitare allora?Da uno specialista?E se sì,di che settore?Ma di che cosa pensa si potrebbe trattare allora?Peraltro fra un mese ho la seconda puntura,è ancora dell'dea che possa farla tranquillamente?Un'ultima domanda:come le avevo già detto, in questo periodo sono anche stata influenzata.Pensa che ciò abbia potuto contribuire al crearsi di questa situazione?Infine ho un altro dubbio.A giugno ho avuto qualche rapporto sessuale che potrebbe essere a rischio,anche se sinceramente non credo.Presto farò il test dell'hiv comunque,anche se non ho avuto nessun sintomo che mi faccia pensare di aver contratto questo virus.In ogni caso pensa che questo dolore al braccio potrebbe essere sintomo di un avvenuto contagio (di hiv o altre malattie a trasmissione sessuale)?
Grazie ancora della sua disponibilità.
[#5] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
p.s/ riguardo la domanda sul presunto contagio da hiv o altra malattia a trasmisione sessuale, mi rendo conto che il dolore al braccio a seguito della puntura non può esserne un sintomo, ma magari il vaccino venendo a contatto con il virus dell'hiv o con altri ha reagito in questo modo..era questo quello che intendevo dire.
Grazie.
[#6] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Elena,

al suo ultimo quesito rispondo negativamente; il vaccino in una ipotetica positività all'hiv non procurano dolore nel punto di inoculazione.
Confermo quanto già detto sopra per i tempi: siamo ormai oltre il mese e dovrebbe farsi visitare da un collega più scrupoloso (benissimo anche se generico, altrimenti neurologo o ortopedico) che formuli una diagnosi e prescriva la terapia del caso. (La sindrome influenzale non possiamo considerarla motivo di aggravamento).
Ancora saluti.
[#7] dopo  
Utente 928XXX

Iscritto dal 2008
Perfetto.Farò quanto mi ha consigliato.La ringrazio ancora per le sue risposte e rinnovo i complimenti per l'utilissimo servizio che offrite.
Elena