Utente 462XXX
Salve, volevo un chiarimento. Qualche settimana fa ho notato la safena della gamba un pó gonfia. Non é visibile a meno che non mi trovo in posti molto caldi ma é palpabile al tatto. Ho eseguito l'ecodoppler il cui esito é: asse venoso femoro polipteo pervio con flusso fasico con il respiro e regolare componibilitá. Continenti le grandi safene di destra e sinistra. Regolare applicazione del regrade ( non leggo bene il termine) a livello polipteo dopo compressione(?) del muscolo gastrocnemio. Vorrei sapere se é normale questa piccolo ingrossamento della safena o se indicano una propensione a varici.


Cordiali Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
sarebbe opportuno specificasse a che livello (caviglia, gamba, coscia) nota il rigonfiamento e se si accompagni ad altri segni o sintomi. Non è escluso che in soggetti magri e in particolari condizioni (calore) i tronchi delle Safene possano rendersi evidenti, soprattutto alle caviglie.
L'ecocolordoppler sembrerebbe escludere patologie da reflusso.
[#2] dopo  
Utente 462XXX

Iscritto dal 2017
Salve, il rigonfiamento é presente nella gamba ( a destra del ginocchio). Noto che il rigonfiamento della vena é bianco. Altre volte sento un senso di pesantezza alle gambe. Avrei una domanda da farle: il fatto che la vena possa gonfiarsi in tali condizioni ( come il caldo) vuol dire avere una predispozioni alle varici? Inoltre l'ecodoppler le sembra incompleto ? Ho dimenticato a scrivere precentemente che nell'ecodoppler vi é scritto : flusso venoso nei limiti della norma. La ringrazio anticipatamente per la risposta.

Cordiali Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
"A destra del ginocchio " non è un riferimento comprensibile se non specifica di quale arto (dx o sin). È meglio indicare "esterno" o "interno" della gamba, anche per capire se si riferisca effettivamente alla Safena.
Le manifestazioni che dedcrive, in assenza di insufficienze valvolari o reflussi che l'ecocolordoppler non sembrerebbe aver rilevato, potrebbero integrare quella che viene spesso definita "flebopatia ipotonica" e che potrebbe in ogni caso richiedere una qualche attenzione.
[#4] dopo  
Utente 462XXX

Iscritto dal 2017
Cos'é la flebopatia ipotonica?