Utente 348XXX
Gentili dottori utilizzo antidepressivi da 7 anni (citalopram , escitalopram , venlafaxina, vortioxetina ) e sui foglietti illustrativi di tutti si cita sempre il pericolo di fratture ossee. Facendo una veloce ricerca non mancano studi alcuni molto allarmanti circa la capacità di questi farmaci di ridurre addirittura la densità minerale ossea. Mi chiedevo se questo effetto collaterale valga solo per le donne in età avanzata o se questo rischio valga anche per gli uomini e i giovani. Mi consigliate una moc essendo che li assumo da tanti anni? grazie.
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Il legame non chiaro, perché risulterebbe che il rischio è aumentato, ma soprattutto nel primo periodo. Questo farebbe pensare, più che ad un effetto sul metabolismo osseo, ad un legame tra effetti collaterali iniziali e cadute, o effetti comportamentali iniziali e rischio di cadute.
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Nelle mie ultime analisi del sangue i livelli di calcemia, fosfatasi alcalina e vitamina D3 erano tutti nella norma ... la moc ha senso farla? Ammesso che non mi prendano per pazzo essendo un ragazzo di 30 anni...
[#3] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Nessun altro intervento su un argomento cosi importante? Cosa rischio a continuare a prendere ssri o imao nel lungo termine?
[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se qualcuno vorrà risponderle, avendo spostato anche il consulto nella sezione endocrinologia, lo farà. E' inutile solleciti.

Non ha elencato nessun IMAO tra le molecole che prende.

Le risposte le ha avute, dopo di che ritenerle "allarmanti" è una questione che va oltre il dato.