Utente 909XXX
salve, vorrei sapere se le operazione di chirurgia per allungamento del pene( solo allungamento) è possibile farle in regime di Day-hospital.
Si possono fare in ospedali pubblici???
Cè modo di non pagarle?
una clinica privata mi ha chiesto 5500€

attendo vostre risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non credo che sia possibile che,con i problemi di bialncio delle ASL,sia possibile orerare in regime di convenzione una dismorfofobia.Cordialita'
[#2] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Utente,

certamente non può essere coperto dal servizio sanitario nazionale, che riesce a coprire i livelli essenziali di assistenza (i famosi LEA) e spesso nemmeno quelli viste le liste.

Mi permetto di entrare però nel merito della sua richiesta di allungamento del pene perchè vedo che è molto giovane e quindi l'impatto psicologico di un pene che non soddisfi a pieno le sue aspettative è molto forte.

Mi permetto di consigliarle di riflettere molto su questa chirurgia e sarebbe opportuno che ne parlasse con i suoi genitori o almeno con il suo medico di base: in oltre il 95% dei casi di richieste di questa chirurgia che giungono nel mio ambulatorio non c'è un pene realmente piccolo ma un pene che si vorrebbe più grande.

Tenga presente che questa chirurgia non è come quella del seno o delle labbra dove ci sono dei tessuti da riempire, quì c'è un organo di cui va preservata la funzionalità e l'aspetto estetico globale e questa chirurgia non è sempre in grado di garantirlo.

Cordiali saluti