ciste  
 
Utente 463XXX
Buonasera dottori, sono mamma di una bambina di 18 mesi alla quale e' stata appena effettuata un'ecografia per una formazione sull'arcata sipraccigliare sinistra (verso l'esterno/tempia).
Il referto recita (vado a memoria e mi scuso) "ciste con diametro Massimo di 1,3cm, pareti proprie, scarsamente vascolarizzata. Gettone solido di 7mm + formazione liquida". La pelle soprastante non presenta variazioni.
Non sembra aver dolore al tatto ma a volte le prude. La prima volta che ce ne siamo accorti era proprio perché si grattava insistentemente. Ultimamente mi sembra che sia piu' o meno sempre della stessa dimensione.

La pediatra ci ha fatto fissare un appuntamento con un medico chirurgo pediatra del bambin Gesù, purtroppo fa più di un mese.
Vorrei avere, nel frattempo dei pareri.
Si potrà riassorbire da sola?
Sarà da operare in anestesia totale?
È certo che non sia nulla di serio? Come si formano queste cisti?
Converrebbe, nell'eventualità, farla operare da un chirurgo plastico per evitare brutte cicatrici?

Vi ringrazio anticipatamente.

Elisa

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
probabilmente si tratterà di una cisti dermoide sopracigliare.
Ovviamente, è utile una valutazione specialistica chirurgica per confermare il sospetto e l'appropriato iter terapeutico.
Nel caso delle cisti dermoidi, si tratta di lesioni benigne ma che tendono ad aumentare di volume nel tempo, per tale motivo l'asportazione chirurgica è indicata.
Cordiali saluti.