Utente 444XXX
Buonasera, ho 23 anni e da circa 2 mi è stata diagnosticata Endometriosi con focolaio apparentemente invisibile tramite ecografia transvaginale ed esterna, ma dato il Ca125 alto ed i fortissimi dolori da ciclo la mia attuale ginecologa dice che non c'è dubbio sul fatto che sia Endometriosi. La ginecologa precedente invece non si sbilanciava , dicendo che non si puó essere certi della diagnosi di Endometriosi dato che il focolaio non si vede. Non so a chi credere. Ho comunque l'ovaio micropolicistico. Entrambe comunque mi hanno prescritto la pillola per "bloccare" lo sviluppo dell'eventuale endometriosi. La mia domanda è, come posso essere certa che lo sia? Ecografia addominale? Risonanza addomino pelvica? Con laparoscopia ? Nessuno mi ha mai consigliato la laparo, ma se servisse a togliermi ogni dubbio la farei, poiché non sopporto gli effetti collaterali della pillola, e vorrei interromperla. Da circa 2 anni assumo pillola e quella che prendo attualmente da circa 6 mesi è di solo progestinico senza interruzione, ma sono stanca di essere così emotiva, di avere sbalzi d'umore assurdi e soprattutto della totale e dico totale assenza di libido. È possibile che anche la pillola di solo progestinico possa dare vita a tutti questi effetti collaterali? Vorrei capire se si tratta davvero di endometriosi, anche perché in caso contrario non si spiegherebbe quel Ca125 alto. Vi ringrazio in anticipo. P.S. Sono celiachia , non so se possa interessare ma nel dubbio lo scrivo.
[#1] dopo  
Dr.ssa Daniela Pelotti
24% attività
4% attualità
8% socialità
ABBADIA CERRETO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Il glutine è la causa dei tuoi dolori addominali e dell'endometrio si quindi non devi fare altro che eliminare dalla tua dieta i cibi che ti danno dolore addominale prima che il tuo corpo sia danneggiato, cerca in internet la correlazione tra ovaio policistico e glutine ed endometriosi e glutine!!