Utente 463XXX
Gentilissimi,

sono stata costretta da un problema di cisti ovarica ad assumere la pillola (che ho iniziato per la prima volta ieri). Mi è stata prescritta Harmonet. L'idea di prendere questo tipo di farmaco, lo ammetto, mi terrorizza: sebbene sia molto minuta, tengo molto al mio fisico e temo i classici effetti collaterali quali cellulite, ritenzione idrica e aumento di peso. Temo una trasformazione del mio corpo che mi farebbe star male: già in passato - a causa di antidepressivi prescritti per attacchi di panico - sono aumentata di peso e gonfiata, al punto di non riconoscermi più.
Sto continuando il mio classico allenamento (camminata veloce per circa 40 minuti al giorno) e ho tolto da ieri bevande gassate, fritti, latticini, insaccati, pasta, pane, dolciumi e cereali raffinati dalla mia alimentazione (tutti alimenti di cui facevo scarso uso anche in precedenza), lasciando riso integrale, farro, quinoa. Ho letto che le gocce di Centella Asiatica aiutano contro la ritenzione e la cellulite: credete mi possano aiutare - soprattutto dal punto di vista psicologico - per vivere meglio questi mesi di assunzione forzata della pillola? Interagiscono con il farmaco? Magari sembrerò esagerata, ma preferisco prevenire piuttosto che piangere (e dover rimediare) dopo!

Saluti cordiali
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Vitamine, sali minerali, rimedi omeopatici , vaccini antinfluenzali e i fermenti lattici NON CAUSANO interazioni che possano compromettere l'efficacia contraccettiva della pillola, indipendentemente dalla loro via di somministrazione
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la veloce risposta!
Domani inizierò ad assumere la tintura madre di Centella.

Dopo la quinta pillola, oltre allo spotting continuo, ho iniziato ad accusare dolori alle gambe...ovviamente prima di assumere il farmaco ho fatto tutte le analisi del sangue necessarie, posso stare tranquilla?