ernia  
 
Utente 462XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni normopeso, faccio un lavoro che mi costringe seduta molte ore ma compenso con attività sportiva mediamente intensa. Da due settimane avverto un forte dolore alla schiena nella zona lombare, in un punto molto preciso a sinistra della spina dorsale... Il dolore si irradia alla gamba, che in alcuni casi mi si è addormentata. Solitamente arriva fino a fianco del ginocchio ma nei momenti di maggiore intensità anche fino alla caviglia. Ho provato (inutilmente) una terapia antinfiammatoria, quindi una con bentelan (che ho dovuto sospendere a causa di una reazione), attualmente sono in cura con deflan (due compresse al giorno) e expose (una compressa alla sera). Inoltre sono a riposo da una settimana. La radiografia e conseguente visita ortopedica hanno segnalato lombalgia con irradiazione cruralgica, discopatia a più livelli e una sospetta ernia discale l3-l4. Ora sono in attesa di RM, ma non sto traendo alcun beneficio dalla cura, e perfino piccoli sforzi mi causano molto fastidio e dolore. È verosimile si tratti di un'ernia? E in tal caso, potrò recuperare la mobilità a breve? Anche per il lavoro, è parecchio doloroso mantenere la posizione seduta... Mentre aspetto la RM, mi consigliate di restare a riposo completo o di provare a svolgere piccoli esercizi? Grazie per l'attenzione!
[#1] dopo  
Dr. Konstantinos Martikos
28% attività
16% attualità
12% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Un dolore con le caratteristiche da lei descritte può in effetti essere dovuto ad un'ernia discale. In attesa della RM, le consiglio di evitare la postura seduta prolungata, ma anche sforzi in flessione e sovraccarico della colonna. Può tentare qualche seduta di fisioterapia dolce mediante esercizi di core stability specifici per le lombosciatalgie.
[#2] dopo  
Utente 462XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera Dr Martikos, effettivamente la RM ha evidenziato due protrusioni (a detta del medico ortopedico non importanti) e due discopatie accentuate a livello l3-l4 ed l4-l5. Sto proseguendo la terapia con Diofenac (all'occorrenza) e Nicetile, ho sicuramente ripreso mobilità anche se purtroppo il fastidio, a volte dolore, permane. Mi sono stati consigliati esercizi di stretching e massoterapia, ma qualsiasi altro consiglio è ben accetto!