sale  
 
Utente 305XXX
Egregi dottori,
Cercando di essere rapido ed esaustivo, vorrei chiedere il vostro prezioso parere riguardo una proposta di intervento. Quindici giorni fa ho contratto una frattura a decorso obliquo con angolazione dei monconi in sede sottocapitata del quinto metacarpo (fr. del pugile) della mano sinistra (per giunta sono mancino) e dopo una riduzione manuale mi è stata applicata una stecca.
Dopo una settimana dall'incidente sono tornato per una visita di controllo della frattura retrocapitata e il medico visitante ha suggerito di continuare con il trattamento conservativo però mi ha accennato un possibile intervento, che a suo parere non sarebbe stato necessario in quanto la funzionalità del la mano si sarebbe recuperata appieno salvo imperfezioni estetiche. La cosa mi ha tranquillizzato, ma alla seconda visita di controllo, cioè ieri, il dottore di turno del momento mi ha fatto intendere che la l'osso avrebbe mantenuto quasi completamente l'angolatura dovuta alla frattura, pur assicurandomi il recupero funzionale ed in linea con gli altri ha confermato questo trattamento. Forse vedendomi preoccupato ha discusso collegialmente il caso e, su consiglio del primario operante, mi ha proposto stamane un intervento per applicare un fissatore esterno da eseguire in settimana in quanto chiaramente l'osso si sta risaldando.
A me interessa il miglior recupero funzionale della mano in quanto oltre ad essere mancino, mi serve per suonare strumenti (chitarra in particolare). Tuttavia, essendo già stato sotto i ferri (scusate il gioco di parole) per un calcaneo stop con quattro viti di titanio (...), sarei propenso ad evitare sale operatorie quando non strettamente necessario e non temo imperfezioni estetiche.
Innanzitutto non capisco la necessità di una riduzione manuale se questa non ha migliorato in nessun modo la frattura composta, e perché questo intervento non mi sia stato fatto subito o almeno dopo la prima visita, in secondo luogo veramente non so se il gioco ne valga la candela.
Conoscendo i grossi limiti della consulenza on-line, chiedo gentilmente il parere di esperti per la situazione delicata e relativamente urgente in cui mi trovo.
Anticipatamente grazie per il vostro tempo e la vostra professionalità.

P.S. Ho a disposizione tutte le radiografie di ogni visita di controllo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

di norma, queste fratture consentono comunque un normale recupero funzionale.

Pertanto, se l'angolazione non è eccessiva, personalmente non mi sottoporrei ad alcun intervento....

Buona giornata.