sesso  
 
Utente 375XXX
salve, sto avendo fantasie sessuali che mi portano forte ansia e preoccupazione. mi sono sempre piaciute le ragazze, sono stato fidanzato per 7 anni con una ragazza, poi purtroppo la relazione è finita (l'ho lasciata io) per una serie di motivi, tra cui un'insoddisfazione nel rapporto sessuale, dovuto a una mancata comunicazione o comunque a un confronto costruttivo che non mi ha mai permesso di vivere con lei la sessualità in modo pieno e appagante. adesso sto frequentando una ragazza alle prime armi (non l'ha mai fatto), del tutto inesperta, con cui sto riscontrando una serie di difficoltà, soprattutto perché lei è molto impaurita di avere un rapporto sessuale completo, infatti per adesso non ci siamo ancora riusciti. nel frattempo si sono presentate una serie di fantasie sessuali, riguardanti transessuali e in alcuni casi anche uomini. una volta sono andato con un trans, ma mi sono limitato a ricevere solo un rapporto orale, anche se in quest'ultimo periodo si presentano fantasie molto più spinte, come quelle di provare ad avere un rapporto passivo o a praticare io sesso orale, questi pensieri ultimamente si estendono anche allo stesso sesso, penso potrei provare molto piacere a stare con un trans o con un uomo? e se fossi omosessuale? questi pensieri stanno diventando ossessivi, da un lato sento attrazione e desiderio di sperimentare (con un trans, con uomini non credo ci riuscirei), dall'altro penso che se lo facessi starei male e mi sentirei in colpa. cosa mi consigliate di fare? grazie a chi mi risponde. cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Buongiorno,
Le riporto quello che le scrissi già nel 2016 sperando che lei abbia seguito le nostre indicazioni.

http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/506243-sfera_sessuale.html

Gentile Utente,
le suggerisco un approfondimento, l'immaginario è un giardino segreto, la sua condivisione obbliga ad una sessualità di secondo livello e ad una coppia ben salda


Le fantasie erotiche rappresentano, sempre e comunque, una preziosa risorsa immaginativa per il singolo e la coppia, la sua possibile attuazione postuma, dipende dal contenuto dalla fantasia, dall'empatia sessuale della coppia e dai possibili "postumi" post-fantasia.

Per questo è importante effettuare un distinguo tra immaginario e realtà.

Le allego del materiale, un'intervista proprio sull'utilizzo dell'immaginario, ma se desidera nel mio sito personale e blog troverà tanto altro.

http://www.valeriarandone.it/interviste/161-rivista-qfocus-extraq-estate-2011/
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/3309/Sesso-cuore-e-fantasie-l-immaginario-erotico-ed-i-suoi-possibili-utilizzi

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/2798/Immaginario-erotico-e-possibili-disfunzioni-sessuali

"e se fossi omosessuale? questi pensieri stanno diventando ossessiv"

Quello che non viene curato in tempo peggiora...

Se trattasi di un problema ossessivo andrà curato in tal senso.

Ricapitolando:
Diagnosi
Terapia
Prognosi
[#2] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Lei esordisce asserendo che queste fantasie sessuali o pensieri sono fonte di grande preoccupazione per Lei.
In mezzo c'è la relazione (almeno dal punto di vista dell'approccio sessuale) che genera qualche imbarazzo e preoccupazione per l'inesperienza della Sua ragazza...

Ma è Lei stesso a fornire le risposte al problema, quando lo descrive: " potrei provare molto piacere a stare con un trans o con un uomo? e se fossi omosessuale? questi pensieri stanno diventando ossessivi, da un lato sento attrazione e desiderio di sperimentare (con un trans, con uomini non credo ci riuscirei), dall'altro penso che se lo facessi starei male ..."

Se questi pensieri relativi alle fantasie sessuali con trans sono motivo di preoccupazione, allora è ipotizzabile un problema d'ansia/ossessivo.

Per quanto riguarda l'esperienza passata con un trans, tenga presente che tali esperienze possono essere eccitanti, nel senso che la stimolazione dei genitali genera piacere.

Questo, tuttavia, non significa necessariamente che Lei sia omosessuale o che sia attratto dai trans.

Cordiali saluti,