Utente 929XXX
Buongiorno, sono una donna di 44 anni. Due giorni fà ho avuto per circa 20 minuti un forte senso di oppressione al petto con formicolio delle labbra, soprattutto quello inferiore. Stavo guidando e faticando a respirare ho accostato aspettando che questo senso di oppressione passasse. E' regredito però molto lentamente.
Premetto che sono portatrice del fattore V di Leiden e che ho avuto sei anni fà due casi di trombosi venosa superficiale a due anni di distanza l'uno dall'altro.
Al tempo prendevo la pillola anticoncezionale che ovviamente ho smesso. Ho preso per circa tre mesi dopo il primo caso e per circa un anno dopo il secondo pastiglie di Coumadin facendo regolarmente le relative analisi del sangue.
Tutti gli esami cardiologici eseguiti finora hanno dato esito negativo (gli ultimi risalgono a più di tre anni fa).
Preciso inoltre che entrambe le nonne (cugine tra loro) sono morte di infarto una a 43 anni e una a 78.
Si può trattare di sintomo collegato ad un probabile problema di cuore o di altra specie?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
lei ha indubbiamente una predisposizione per patologia cardiovascolare. In assenza di altri fattori di rischio (fumo, ipertensione, ipercolesterolemia, diabete, obesità),la sua sintomatologia è dubbia, pertanto ritengo opportuno che lei si sottoponga presto ad una visita cardiologica con ECG, visto che le indagini effettuate in passato non hanno più alcun valore prognostico.
Attendo sue notizie.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 929XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sollecita risposta.
Farà come consigliatomi e la terrò informato.
Cordiali saluti.