dente  
 
Utente 463XXX
Salve sono un ragazzo di 26 anni che da una settimana e mezza circa sto vivendo un periodo non proprio facile. È iniziato tutto con un dolore al collo e linfonodi gonfi sotto il mento e dolenti sotto l'ascella destra. Premesso che venivo da una notizia non proprio bella perché un mio amico purtroppo ha saputo di avere un tumore e sono rimasto un po' scosso. Successivamente sono andato prima dalla guardia medica che mi ha detto che poteva essere una faringite ed il giorno dopo telefonicamente Il dottore curante mi ha prescritto l'amoxina. Due giorni dopo sono andato personalmente dal medico con un nuovo dolore, ovvero al dente del giudizio. Il mio medico mi ha detto di passare dal dentista e quest ultimo mi ha consigliato l'estrazione perché poteva essere la causa di tutto. Sono passati 5 giorni dall'estrazione del dente e il dolore al collo mi è quasi del tutto passato e anche i linfonodi si sono sgonfiati. Ora comunque mi sento sempre agitato con la paura di avere qualcosa che non va sto soffrendo di dolore dietro la nuca e la vista mi da un po' fastidio con segni di stanchezza. Vorrei un parere per capire se preoccuparmi fare una visita più approfondita o meno.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non posso fare una diagnosi telematica.
I linfonodi erano reattivi al dente e credo che debba essere tranquillo.
Che lei si senta sempre agitato è una situazione che deve essere gestita da uno psicoterapeuta o uno psichiatra.
In quanto ai distubi alla vista proceda a programmare una visita oculistica.
Con i limiti del consulto telematico mi pare che il suo mal di tensa sia di origine muscolo tensiva.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Grazie della risposta dottore. Volevo farle un'altra domanda. Mi sono accorto di avere lascella destra un po' gonfia potrebbe essere dovuto sempre all'infiammazione precedente?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
No.
Ma tenga conto che le due ascelle non sono identiche e se lei osserva il suo corpo noterà che una metà è lievemente diversa dall'altra.
Questo è fisiologico.
Se poi ha dubbi su linfonodi ascellari vada dal curante e se li faccia palpare.
Se vorrà mi faccia sapere.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore. La riscrivo per farle sapere che sembra andare meglio. Mi sono rivolto dal curante per l'ascella e come mi disse lei mi ha riferito che non ci sono problemi. Io comunque in questi giorni ho deciso di fare le analisi del sangue. Le riporto i valori così nel caso mi può dare informazioni

Globuli rossi 5,22
Emoglobina 14,8
Ematocrito 46,8
M.C.V 89,7
M.C.H.C 31,7
M.C.H 28,5
R.D.W 11,7

Globuli bianchi 6,5
Formula leucocitaria
Neutrofili 2,9
Linfociti 3,0
Eosinofili 0.1
Monocriti0,5
Basofili 0,0

Piastrine 207
P.C.T 0,18
P.D.V 16,10

Creatina 1,04
Creatina umile/L 91,5
e-GFR 87,4

Glucosio 92

Got/ast 19

Gpt/alt 20

Ves prima ora 1


Attendo una vostra risposta Saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
stia tranquillo.
I suoi esami sono perfetti, anzi invidiabili.
Saluti cari.
Caldarola.