Utente 463XXX
Buona sera gentili Dottori, nel 2006 ho subito una nefrectomia rene dx per una stenosi del giunto, ogni anno eseguo esami di sangue e urine (in agosto / settembre) , e ecografia addome completo, fino allo scorso anno tutto nella norma, settimana scorsa ho ritirato i risultati delle analisi, nelle quali risulta essere tutto nella norma, CREATININA 1,17 (range 0,90-1,20), ma c'è un valore dubbio il VFG (CKD-EPI) che risulta essere 74,15 lieve riduzione funzionalitá renale.
La pressione arteriosa è sempre nella norma 110/70, peso 67kg per 1,70 di altezza, NON sono diabetico.
Poichè vivo con un rene, dovrei cominciare a preoccuparmi per la salute del rene sx??
Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gerardo Donnarumma
20% attività
4% attualità
0% socialità
GRAGNANO (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Salve, non mi sembra di intravedere una situazione preoccupante riguardante il suo caso, sarebbe utile conoscere la sua età, tenga presente che una nefrectomia in un giovane in genere comporta il recupero completo della funzione renale perché l'altro rene riesce a compensare pienamente; diverso il caso di chi non è più tanto giovane dove in genere può esserci una piccola riduzione della funzione renale che però spesso non crea nessun problema.
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore, la ringrazio per il consulto e per avermi tranquillizzato, sono del 1979, ho 38 anni e la nefrectomia l'ho subita nel 2006 all'etâ di 26 anni.
Da allora ho sempre fatto controlli ogni anno, ovvero ecografia addome completo più esami di sangue e urine completi, solo che il valore VFG è la prima volta che lo faccio, in quanto mi hanno sempre detto di tenere d'occhio solo la creatinina.
Sono astemio, non fumo non ho colesterolo, non soffro di diabete e conduco uno stile di vita sano, mangiando sano.
Mi hanno anche detto che il valore vfg basso può essere dovuto dal fatto che avendo fatto gli esami di sangue in estate, sudando di più, è possibile che sia venuto fuori questo valore strano, in quanto in estate si urina meno poichè si suda di più. (Parole del mio medico di famiglia).
Ringraziandola anticipatamente, e in attesa di un gradito riscontro, Le porgo distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Gerardo Donnarumma
20% attività
4% attualità
0% socialità
GRAGNANO (NA)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2015
Il GFR è influenzato dalla creatinina la quale a sua volta può variare per tanti motivi, è normale che d'estate sudando di più si sia un po' più "disidratati", comunque non si preoccupi si affidi al suo medico e faccia dei regolari controlli come già sta facendo.
[#4] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Un grazie infinito dottore.
Cordiali saluti