Utente 907XXX
SALVE SONO UN RAGAZZO DI 20 ANNI.
ESPONGO IL MIO PROBLEMA DAL PRINCIPIO RACCONTANDO QUEST'EPISODIO
GLI ULTIMI 8 GIORNI DEL MESE DI MARZO DEL 2008 HO FATTO SESSO CON LA MIA EX CIRCA 2-3 VOLTE AL GIORNO PER TUTTI 8 GIORNI CONSECUTIVI.
ALLA FINE DI QUESTI 8 GIORNI HO NOTATO QUALCHE DIFFERENZA:
IL PENE NON RAGGIUNGE PIù UN EREZIONE COMPLETA.
E COME SE NON AVESSI PIù FORZA NEL PENE,INFATTI QUANDO MI CAPITA DI "TOCCARMI",CON LE DITA TIRO FUORI IL GLANDE,MA QUANDO CERCO DI SPINGERLO IN AVANTI NON CI RIESCO,COME SE NON AVESSI ASSOLUTAMENTE FORZA.
INOLTRE IL GLANDE APPARE MOLTO MOLLE ANCHE IN EREZIONE,ED ANCHE MOLTO PICCOLO.
UN ALTRA STRANA COSA CHE HO NOTATO è CHE SEMPRE QUANDO TIRO FUORI IL GLANDE CON LE DITA,QUEST'ULTIMO SI CURVA IN MANIERA ECCESSIVA IN AVANTI.
DA POCO MI SONO OPERATO DI VARICOCELE,MA QUESTO NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON L 'EREZIONE.
L'UROLOGO QUESTO MIO PROBLEMA L HA ATTRIBBUITO ALLA PROSTATA,DICENDOMI CHE QUEGLI 8 GIORNI CARATTERIZZATI DA TROPPO SESSO MI AVRANNO FATTO MALE,COSI MI HA DATO UNA CURA CON DELLE COMPRESSE "PERMIXON" UNA AL MATTINO ED UNA LA SERA PER 30 GIORNI.
VI ELENCO I PUNTI PRINCIPALI:
1)ULTIMI 8 GG DEL MARZO DEL 2008 CARATTERIZZATI DA 2-3 VOLTE AL GIORNO DI SESSO.
2)SUBITO DOPO QUESTI 8 GIORNI PROBLEMI DI EREZIONE.
3)GLANDE PICCOLO E MOLLE IN EREZIONE,INOLTRE GLANDE TROPPO CURVO IN AVANTI QUANDO LO TIRO FUORI SPOSTANDO CON LE DITA LA PELLE.
4)SPOSTANDO LA PELLE CON LE DITA E TIRANDO FUORI IL GLANDE NON RIESCO A SPINGERE QUEST'ULTIMO IN AVANTI,COME SE VOLESSI MUOVERLO,MA NON CI RIESCO PERCHè MI MANCA COMPLETAMENTE LA FORZA.
5)INOLTRE HO NOTATO CHE ANCHE QUELLA SPECIE DI DOSSE LUNGO IL TRONCO DEL PENE(PERDONATEMI NON CONOSCO IL TERMINE)IN EREZIONE E MOLTO MOLLE E PICCOLO.
QUESTI SONO I PUNTI FONDAMENTALI DEL MIO PROBLEMA.
CREDETEMI NON VIVO PIù...A 20 ANNI PER ME RITROVARMI COSI DA QUASI UN ANNO è MOLTO DEMORALIZZANTE.NON CE LA FACCIO PIù.
CREDETE SI RISOLVI QUESTO PROBLEMA?
COSA MI CONSIGLIATE?
COSA CREDETE POSSA ESSERE?
CREDETE CHE CON LA CURA DI "PERMIXON" SI RISOLVI TUTTO?
COSA PENSATE POSSA ESSERE IL GLANDE TROPPO CURVO IN AVANTI?
VI PREGO AIUTATEMI NON POSSO PIù ANDARE AVANTI COSI.
VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

non si faccia prendere dall'ansia.

In questi casi la cosa più saggia da fare è , senza perdere altro tempo prezioso, consultare in diretta un esperto andrologo.

Infatti senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta , cioè capire la causa del suo particolare problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico .

A Napoli non mancano esperti e bravi andrologi.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com