Utente 464XXX
Salve,
sono totalmente indeciso se cambiare studio dentistico nonostante un piano terapeutico in corso.
Sono in cura da circa 3 anni,ho attualmente 6 impianti, nessuno dei quali ancora completato con la corona in ceramica.
Parecchi altri denti sono stati predisposti per l'inserimento di una corona ceramica.
In particolare, dopo aver fatto gli impianti e altri lavori, mi sono stati messi una decina di denti provvisori da un odontotecnico all'interno dello studio.
Fin dall'inizio questi provvisori non mi consentivano una adeguata occlusione, tanto è vero che toccavano sempre solo un paio di denti. Ho chiesto ripetute sistemazioni che alla fine hanno migliorato un po' ma mai risolto una situazione di masticazione precaria e poco confortevole.Ho poi rinunciato a chiedere ulteriormente di intervenire in quanto mi è stato dato da capire che sono io a essere un fissato e rompiscatole.
Preciso che dall'inserimento dei provvisori sono passati diversi mesi e ,nonostante le mie ripetute richieste di migliorare l'occlusione, l'odontoiatra non mi ha più visto. Ho avuto sempre a che fare con l'odontotecnico il quale procedeva a limare con le frese i denti in bocca , li toglieva e ricementava, etc.
Ho chiesto più volte se fosse il caso di far intervenire l'odontoiatra ma non l'hanno mai fatto intervenire.
L'odontotecnico è socio dello studio, mentre l'odontoiatra, responsabile sanitario, non lo è. Quindi, di fatto, comanda il primo.
Ora vorrebbero togliermi ancora un dente (l''unico col quale riesco a masticare)e poi procedere con le ceramiche.
Io però al momento, con i provvisori in resina, mastico a fatica (c'è una situazione di instabilità notevole) ,non ho comfort e temo che mettere i definitivi con questi presupposti non sia una grande idea.
Da un lato sono molto stanco (in 3 anni ho fatto oltre 60 appuntamenti, nonostante sia spesso all'estero per lavoro) e vorrei provare a concludere queste cure, dall'altra comincio a nutrire dubbi sulla loro professionalità,nonostante siano molto gentili e lo studio pulitissimo. Aggiungo che spesso mi sono state prospettate soluzioni diverse (tipo: lì mettiamo una corona...e dopo qualche settimana dicono no, lì dobbiamo togliere il dente e mettere un impianto...), che il preventivo iniziale è quasi raddoppiato, ed infine che - mio malgrado - ho dato molti più soldi in acconti (diverse migliaia di euro) rispetto all'estratto conto dei lavori effettuati realmente.
Sarei disposto anche a rimetterci un po' di denari, non posso però certamente regalare loro svariate migliaia di euro qualora decidessi di cambiare professionista. Potrei chiedere la restituzione di quanto pagato in più? Inoltre mi pongo la questione se un altro professionista riesca a terminare dei lavori (tipo: impianti ancora sprovvisti di definitiva ceramica)iniziati da un altro.Che faccio?Devo prendere una decisione urgente perchè mi sto rovinando la vita nell'incertezza e, soprattutto, non riesco a mangiare!
Ringrazio in anticipo per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
......."In particolare, dopo aver fatto gli impianti e altri lavori, mi sono stati messi una decina di denti provvisori da un odontotecnico all'interno dello studio..."

...". Ho avuto sempre a che fare con l'odontotecnico il quale procedeva a limare con le frese i denti in bocca , li toglieva e ricementava, etc..."

Salve,
dal suo lungo racconto posso solo esprimerle la mia comprensione ed anche come professionista il mio disappunto.
L 'odontotecnico non può sostituirsi al dentista ,configurandosi in ciò "esercizio abusivo della professione medica-odontoiatrica",reato perseguibile penalmente.
Ho anche dubbi sull'iscrizione all'albo
dei medici dell'odontoiatra(cio' andrebbe
verificato) e sul " piano di trattamento impostato" (dall'odontotecnico o dal dentista?)
Si rivolga ad un Collega
" regolarmente abilitato" ed esperto in implantoprotesi per la risoluzione definitiva del problema,specie per quanto riguarda la parte "Occlusale" della riabilitazione per non avere problemi in futuro,e nondimeno di quella "parodontale".
Tenendo presente quanto sopra enunciato,lei è libero di tutelarsi nelle sedi più opportune
Distinti Saluti
[#2] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
La storia che Lei racconta ha dell'incredibile e ancora più incredibile e' che Lei abbia ancora il dubbio se continuare o meno farsi devastare la salute e il portafogli da un ABUSIVO.
Davvero da rimaner senza parole.
Si rivolga ai Nas e racconti loro quel che ha detto a noi.
[#3] dopo  
Utente 464XXX

Iscritto dal 2017
Gent.mi Dottori De Socio e Di Iorio,
i Vostri consigli e le Vostre valutazioni hanno avuto l'effetto determinante e dirompente di rendermi perfettamente consapevole e determinato su quello che è giusto fare. E in tale direzione sto agendo, uscendo da una situazione di impasse che mi stava dilaniando mente, salute e portafoglio.
Un grazie veramente di cuore!
Distinti saluti.