Utente 463XXX
Salve Dottore, gli spiego il mio problema, esattamente il 29 luglio 2017 ho avuto un rapporto non protetto con una ragazza che conoscevo da tempo, dopo di questo rapporto non protetto lo abbiamo fatto sempre col preservativo..la ragazza in questione mi ha detto che ha avvertito prurito dopo circa 20 giorni dal rapporto sessuale, ma pensando che si trattasse del salva slip ha usato una crema ed il prurito è andato via, infine poi manifestarsi la candidosi il15 settembre 2017, c'è connessione tra quel prurito poi andato via e l'arrivo della candidosi?
È possibile che gli sia venuta la candidosi vaginale dopo circa 47 giorni dal rapporto sessuale non protetto?
Che possa essere stata causa mia?
E volevo chiedere: visto che non ho nessun sintomo, nessuna irritazione ne disagio al pene, potrebbbe essere una candida maschile asintomatica? COME POTREI DIAGNOSTICARLA PER ESSERE SICURO DI AVERLA? POTREI INTRAPRENDERE QUALCHE TERAPIA ANCHE SENZA SAPERE DI AVERLA?
Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve.
E' molto frequente che nel maschio la Candida Albicans sia completamente asintomatica.
L'accertamento è possibile con un tampone balano prepuziale e suo successivo piastramento.
Non è detto tuttavia che lei sia stato l'untore della candidosi vaginale della sua partner: potrebbe essere stato il contrario.
Ad ogni buon conto quando uno dei due partner ha una candidosi clinicamente manifesta è bene che la terapia con un triazolico (io uso il Diflucan 100 mg al giorno x 10 giorni) sia effettuata per via sistemica contemporaneamente in entrambi per evitare fenomeni di rimpallo o come di dice di ping - pong.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Riformulo: il rapporto sessuale non protetto è avvenuto il 30 luglio, dopodichè sempre protetto. È possibile che dopo 47 giorni si sia verificata la candidsi vaginale? Il mio medico per sicurezza mi ha fatto prendere una settimana fa una pasticca di fluconazolo da 150 mg
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi,
per buona educazione si scrive:
"Dottore forse non mi sono espresso bene, per cortesia può essere più chiaro e dirmi...."
I toni perentori li usi con chi le pare ma non con me.

La candida, sempre che sia stato lei a trasmetterla, ha una incubazione di 2 - 5 gg.
Quindi 47 gg è un tempo molto lungo.
Le ribadisco che questo lievito e altre Candide non patogene sono saprofiti normali della vagina in cui possono virulentarsi per molteplici cause.
E le ribadisco che non è raro che il maschio venga addidato come untore quando ha semplicemente contratto la Candida Albicans dalla propria partner.
Prendo atto della terapia che le ha dato il medico curante: io ho solo espresso il mio atteggiamento terapeutico in caso di balanite da candida.
Buonasera,
Dott. Caldarola.