Utente 129XXX
Buongiorno,

mi trovo a Tenerife (Isole Canarie), in seguito ad un incidente avvenuto 3 mesi fa, mi sono fratturata completamente il viso, comprese entrambe le orbite.
Con intervento di 12 ore e piazzando 13 placche metalliche e 61 viti, la dottoressa maxillo facciale che mi ha operata, ha ottenuto un ottimo risultato.
Ora sono ancora in attesa che tutti i tessuti si scollino dalle cicatrici sottostanti e di recuperare completamente la sensibilità del labbro superiore.
Per eccessiva esposizione per momentanea paralisi della palpebra superiore, mi si era aperta un'ulcera alla cornea dell'occhio sinistro (anche parte più danneggiata dall'incidente) che è stata curata.
L'occhio sinistro è ancora molto sensibile ed è più in basso rispetto al destro.
Diplopia, soprattutto guardando verso l'alto.
Enoftalmo in entrambi i lati.
E' previsto altro intervento tra 7/8 mesi per risollevare la guancia sinistra che è collassata e poi altro intervento per sistemare il naso che era completamente distrutto e per mancanza di osso è stato ricostruito come si poteva...

Domande:
Leggevo che si può risollevare il globo oculare con un supporto, è un intervento complicato e pericoloso?
Per enoftalmo, ho letto che la soluzione è innesto di grasso. E' pericoloso? E' vero che poi il grasso verrà riassorbito dal corpo?
E' necessario agire al più presto per l'enoftalmo o si può tentare un miglioramento anche dopo gli altri interventi?
Visto che dopo tre mesi persiste ancora la diplopia, significa che potrebbe non risolversi naturalmente?

Ringrazio anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
La situazione è sicuramente grave e complessa. Dipende dalla causa della diplopia, se c'è incarceramento dei muscoli inferiori o meno, sarebbe meglio intervenire entro 15 gg ma abbiamo avuto buoni risultati, non perfetti, liberandolo anche dopo 4-6 mesi. Si sono provati supporti e filler per l'orbita ma il migliore è il grasso, che comunque viene rimodellato e riassorbito negli anni. Si affidi al team maxillo-oculista che la segue che mi pare abbia fatto un ottimo lavoro.

Con gli auguri di una guarigione ottimale,

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la pronta risposta.

Come si si può scoprire la causa della diplopia? Che esami mi consiglia di fare?
Nel caso di incarceramento dei muscoli inferiori, come bisogna intervenire?
Riguardo al supporto e al filler dell'orbita, è necessario intervenire tempestivamente?

Purtroppo qui sono seguita dalla sola dottoressa maxillo che mi ha operata che ogni tanto mi fa visitare dall'oculista generico della clinica.

La mia famiglia in Italia si trova vicino a Bologna, ci sono cliniche specializzate con un team di medici a cui potermi eventualmente rivolgere quando sarò in grado di viaggiare?

Il mio timore è di non fare ciò che andrebbe fatto nei tempi giusti.
Il programma della dottoressa è aspettare e tra 7/8 mesi risollevare la guancia sinistra, e mi fido molto delle sue capacità nel suo settore, ma ho l'impressione di non essere sufficientemente seguita dal punto di vista oftalmologico.

Ho già sentito in precedenza commenti negativi riguardo la scarsa collaborazione tra i vari reparti qua in Spagna.
[#3] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
16% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Con una tac e lo schermo di hess dovrebbero essere in grado di stabilire la causa.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
Grazie.