edema  
 
Utente 464XXX
Buon giorno,
ho 60 anni, sono figlio di genitore diabetico ed iperteso, ma ad oggi , fortunatamente, non ho queste patologie.
Sono miope (meno 7 diottrie) e quattro mesi fa sono stato operato di cataratta all'occhio destro,con parziale correzione del visus.
L'intervento è andato tutto bene fino a qualche giorno fa, poi ho iniziato a vedere fumoso e distorto al centro, dall'occhio operato.
Rivoltomi all'occulista mi ha visitato e rassicurato sulle condizioni della retina.

Persistendo la sintomatologia lamentata son ritornato dal vostro collega che mi ha rivisitato, questa volta facendo un OCT che ha evidenziato un sollevamento in zona centrale della membrana.

Sottoposto ad ulteriore indagine, tramite angiografia con liquido di contrasto mi è stata diagnosticato un edema maculare di probabile natura infiammatoria (l'oculista mi ha detto che di tutte le opzioni possibili è forse quella meno sfavorevole), prescrivendomi una goccia di Nevanac da 3mg/ml e bustine di OKI sospensione (ma mi ha detto che il curativo principale è il Nevanac), da seguire per circa un mese.

Tanto premesso volevo chiedervi:
può essere stato l'intervento di cataratta ad aver procurato l'edema?

Volevo inoltre chiedervi, il saltuario uso di Sildenafil 50 può aver peggiorato le cose? E con la mia situazione, è necessario sospenderlo per sempre? (il mio oculista me lo ha vietato, per ora, per poi rivalutare la cosa tra qualche mese).

Vi prego di non sorridere per la domanda, mi rendo conto che un problema alla vista è ben più serio dei benefici apportati dal sidenafil, che io nella formulazione Viagra 50 utilizzo da circa 10 anni (al massimo una volta alla settimana) a causa di DE media, senza mai aver avuto problemi.

Sospenderlo per sempre significherebbe però modificare anche la qualità della mia vita e i rapporti interpersonali, e la cosa non è piacevole.

Nel ringraziarvi per l'attenzione e per il servizio reso ed in attesa della vostra risposta vi auguro buon lavoro.
[#1] dopo  
Dr. Enzo D'Ambrosio
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
per capire bene la causa del suo problema è consigliabile un angiografia-OCT senza iniezione di colorante che a volte soprattutto nei miopi può mascherare una eventuale neovascolarizzazione occulta. Nel caso di unedema semplice, come diagnosticato dal suo oculista, è prassi generale prescrivere FANS topici, come il nevanac, e questi danno buoni risultati nel tempo. Come ho già risposto in altri consulti simili, io preferisco effettuare delle iniezioni retrobulbari di steroidi per accelerare la guarigione, ma è un approccio mio e della mia scuola, che ottiene risultati molto rapidi . Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti