Utente 148XXX
Buon giorno, ho 68 anni quasi e sono in salute. sono sotto controllo per ipb ma non prendo farmaci. sono stato operato in giovanissima eta' di appendicite e tonsille.
gli esami del sangue che faccio annualmente sono nella norma:emocromo,omocisteina,trigliceridi,colesterolo(205-220),ferro,ferritina,albumina
proteine,ves(4), prc(non misurabile perche' bassa),acido urico,urea,vitamina b12,creatinina(stabile da anni al livello alto)urine completo.
sono esami che eccetto quelli che mi vengono richiesti per ipb mi autoprescrivo.
per i controlli ipb ho fatto parecchie ecografie alle reni e una rmi recentissima a reni, vescica, prostata, tutto a posto.
la glicemia passa da 80 e quindi direi a posto a 95 che e' nei limiti ma un medico mi ha detto di verificarla frequentemente perche' comunque un po' alta.
domando per favore mi devo se non preoccupare fare qualcosa? tipo dieta ecc. sono normopeso e faccio parecchia attivita' varia fisica all'aperto non bevo superalcolici e bevo al pasto una due volte a settimana, non fumo, mangio tanta carne fin da bambino. l'alternanza glicemica e' in atto da 5 anni.

grazie e buona giornata
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
La prossima volta faccia un prelievo e faccia chiedere oltre alla glicemia basale, che mi pare del tutto normale, anche una Emoglobina Glicosilata che, in soldoni, le fornisce le oscillazioni glicemiche nei due mesi precedenti al prelievo ed è l'esame migliore e più semplice per diagnosticare una intolleranza glicidica o un diabete franco, prima di passare ad esami più specifici come la curva glicemica e insulinemica.
Faccia aggiungere il C peptide, che si dosa sempre dallo stesso prelievo di sangue, e che è in sostanza la quantità di insulina o pre-insulina che il suo pancreas secerne.
Una normalità di questi due banalissimi parametri esclude il diabete mellito di II tipo che nel suo caso sarebe del tipo "magro" perchè lei è attivo e normopeso.
Poi insegni al medico queste cose, perchè avrebbe dovuto dirgliele lui, piuttosto che spaventarla inutilmente.
Un consiglio: mangi pure la carne ma ci aggiunga la verdura e i carboidrati: un eccesso di proteine potrebbe spiegare la sua creatinina, e introduca almeno 2 litri di acqua al giorno, anche di più, per facilitare il lavoro dei reni che sono dei filtri che senza acqua si rovinano.
Ci faccia quindi sapere ve vorrà.
Un cordiale saluto,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore, a dicembre faro' il prelievo per l'ipb e inseriro'
i test che lei mi ha suggerito e quindi le faro' sapere.
sono contento di poter approfondire e grazie anche per creatinina provvedero' per una dieta adatta e a bere.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Perfetto!
Buona serata,
Caldarola.