Utente 304XXX
Salve dottoressa, sono una ragazza di 25 anni e da maggio sono in amenorrea, ho fatto due visite ginecologiche(ecografia transvaginale) e mi è stato detto che era tutto a posto, che il ciclo sarebbe tornato e che probabilmente era stato stress o cambio di alimentazione. Premetto che non ho mai avuto problemi di peso, ma da un anno a questa parte( da quando ho iniziato a lavorare) ho iniziato ad accumulare peso. ho sempre mangiato di tutto senza mai mettere un chilo, adesso nell’arco di un anno ho preso 6 kg. Sono alta 1,68 e peso 60 kg. Visto l’aumento di peso da gennaio a maggio ho iniziato a fare palestra, cosa che non avevo mai fatto; e ho iniziato una dieta proteica con pochi carboidrati. Quando il ciclo a maggio non è arrivato, ho lasciato l’attività fisica e ho ripreso a mangiare di tutto, ma ancora il ciclo non arriva. La mia domanda è puó essere dovuta allo stress questa amenorrea? È una volta che il ciclo torna riusciró a perdere questi kg? Grazie in anticipo e scusi per il poema
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente va fatta una valutazione della funzionalità tiroidea e una valutazione del metabolismo glicidico ( insulinemia, glicemia)determinazione della prolattinemia..
Non ha riferito se ha una attività sessuale e se sì , quale metodo contraccettivo adotta? E' chiaro che va esclusa una gravidanza.
SALUTI