fumo  
 
Utente 457XXX
Salve,

circa dal 13 settembre ho avvertito una leggera febbre che ha iniziato a peggiorare gradualmente sino al 24 settembre, considerando che in questo periodo ho assunto abbondantemente tachipirina e ho seguito una cura a base di augmentin. Il risultato è stato negativo, perché qualche giorno dopo la febbre è ritornata in concomitanza alla comparsa di un incredibile mal di gola. Morale della favola: mononucleosi.
Ho seguito tutti gli accertamenti e i risultati riportano alla suddetta malattia.
Ora mi è stato detto di seguire un riposo di un periodo variabile dalle due alle tre settimane, astenendomi da contatti salivari.
Inoltre mi è stato detto di non poter praticare agonisticamente sport, per via della milza ingrossata.
Ora avrei qualche domanda.
- quando potrò, ad esempio, dare un bel bacio?
- posso praticare attività sessuale? ( nonostante la mia libido sia abbastanza nascosta) Rischierei in virtù dell'ingrossamento della milza?
- visto che anche il fegato risulta "danneggiato" , quando potrò bere una semplice birra? e quando potrò alzare un po' il gomito? ( lo so, è egocentrismo, ma nella vita tutti ci ritroviamo ad alzarlo sto benedetto gomito, anche con piacere qualche volta! )
- vista la tonsillite, quando potrò fumare? Non sono un fumatore assiduo, ma consumo mediamente due sigarette rollate al giorno. Di rado fumo tanto, diciamo quando mi ritrovo in momenti particolari.
- dopo che sarà passata questa fase acuta( acuta perché ho questa tonsillite atroce, infatti ho la gola che è come una cartina geografica come da placche biancastre, oltre questa febbre altalenante, e questo senso di stanchezza incredibile addizionata alla sonnolenza, e in più un importante calo di concentrazione ed apatia), come dovrò comportarmi? cioè, dovrò continuare ad astenermi da qualcosa? ci sarà la possibilità che mi ritorni con facilità la febbre o la stessa mononucleosi?

Scusate l'ignoranza in materia, ma è giustificata. Anche perché ho una partner, e questo proprio non ci voleva.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, quanti vizi sfrutti l'occasione per debellare per sempre alcool e fumo, l'astinenza dal sesso per un mesetto fa bene e porta a meditare verso l'amore platonico. Con queste precauzioni l'epato-splenomegalia guarirà presto.
[#2] dopo  
Utente 457XXX

Iscritto dal 2017
Appare un'ovvietà sottolineare di debellare alcol e fumo, ma si sa.. tutti siamo schiavi del vizio. Lei non ha torto, ma, essendo un essere umano, vorrei capire quando potrò pensare di cedere al vizio, perché può capitare!!
Quindi, ribadisco la domanda:
quando potrò, ad esempio, fumare una sigaretta?
quando potrò bere una birretta avanti ad un bel televisore osservando, da buon italiano, un bel match di calcio?
quando potrò, soprattutto, fare del sesso? Lei dice un mesetto, come mai? le informazione che circolano parlano di trasmissione salivare. Le chiedo di farmi capire meglio, perché l'astinenza oramai è stata consolidata, e al momento della mia possibilità...taaac, ecco la mononucleosi :) quindi l'amore platonico lasciamolo ai romanzi, perché qui si vive di materia, e quando l'amore chiama.... :D
[#3] dopo  
Utente 457XXX

Iscritto dal 2017
vorrei aggiungere alcune informazioni.
innanzitutto i risultati delle analisi, che porterò al mio medico curante appena sarà disponibile:

-Ab. anti Epstein-Barr virus IgG
(CMIA)
Negativo
Ab. anti Epstein-Barr virus IgM
(CMIA)
Positivo
Ab. anti EBV EBNA IgG
(CMIA)
Negativo

Anticorpi eterofili (Paul-Bunnell)
(AGGL)
Negativo/a
Ab. anti Toxoplasma gondii IgG
(CMIA)
Negativo
Ab. anti Toxoplasma gondii IgM
(CMIA)
Negativo

Globuli bianchi 16.22 * 10^9/L 3.60 - 10.50


vi riporto solo alcuni, non so se siano i più rilevanti.
Cosa mi sapete indicare?

inoltre, posso assumere finasteride?
[#4] dopo  
Utente 457XXX

Iscritto dal 2017
In attesa ancora di risposta, vorrei segnalarvi un altro fattore.
Dai primi sintomi di febbre le mie erezione mattutine sono completamente scomparse, se non due o tre volte.
Adesso, febbre non ne ho da una settimana ( ricordo che sono affetto da mononucleosi ), ma niente erezioni mattutine. In più domani devo sottopormi ad un'analisi, nonché l'urinocoltura, per verificare la presenza di cistite.
Ricordo che ho assunto finasteride da 1 mg per aga per circa venti giorni, sospesa per timori viste le problematiche sorte, ma vorrei riprenderla al più presto.

Sapete dirmi qualcosa a riguardo? Le erezioni sono assenti per la mononucleosi?