Utente 465XXX
salve,
vi racconto al storia del io babbo,paziente gia operato nel 2008 neoplasia colon,
gennaio 2017 sospetta recidiva con infiltrazione vena mesenterica,anteriorment al corpo del pancres ,micronodulo parenchimale di circa 2mm lobo inferiore destra,tessuto ipodenso addome superiore diametri di circa 25*15mm, soma D11a destra sul piano assiale 22*10mm .
viene subito eseguita una laparotomia esplorativa,ovviamente confermando esito TAC. si effettua esame istologio e kras risultato non mutabile.
si prosegue con 16 cicl terapia folforinx+aggiunta di farmaco biologico con l intento di regressione e consulto chirurgico fortemente voluto dall oncologo in seguito ad una riduzione di 1/3
1 parere a bari....intervento possibile
2 parere a milano,malattia inoperabile,continuare terapia chemioterapica in aggiunta di sedute radioterapeutiche.
che fare ora?
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, come lei saprà si tratta di uno stadio di malattia avanzato, dove è l'oncologo il team leader e quindi deve affidarsi alle sue decisioni che scaturiranno comunque sempre da una valutazione multidisciplinare costituita anche dal chirurgo. Lo faccia seguire solo da un Centro tumori, il più affidabile, perchè sentire troppi pareri potrebbe darle solo più confusione.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 465XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore per la risposta!
il nostro oncologo vuole fortemente che papà venga operato dal chirurgo da cui ci ha fatto fare la consulenza!
La malattia è inoperabile,e la tac parla chiaro....ora il punto è questo:
a che scopo si propone un intervento palliativo?
Mi consiglia un ecodoppler per valutare L effettivo coinvolgimento della arteria mesenterica per toglierci ogni dubbio?
Pensa sia il caso di rivolgermi in una clinica specializzata al nord?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Come le ho detto occorre il giudizio di un Centro tumori, dove esistono team multidisciplinari che decidono su quale sia il trattamento migliore in questi casi.
Saluti