Utente 375XXX
Buonasera sono un infermiere che lavora presso un centro di accoglienza agli africani. Abbiamo avuto in un anno 4 pazienti malati di tubercolosi tutti in cura, di cui uno con tbc aperta. Ho fatto cinque mesi la mantoux risultata negativa. Essendo che il rischio professionale è alto, voi consigliate di vaccinarmi? A breve farò anche il quantiferon test per stare maggiormente tranquillo. Ho una bimba di 2 anni con la quale ci scambiamo anche dei bacetti e sono molto preoccupato per lei. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
sempre che sia reperibile, il BCG non la protegge in modo assoluto dalla TBC che ha un meccanismo di controllo immunitario complesso da spiegare in un post.
Io fossi in lei rifarei la Mantoux regolarmente evitando di ricorrere al Quantiferon che non presenta nessun vantaggio nello screening.
Se la Mantoux si positivizzasse che lei abbia avuto contatto con il BK sarebbe inequivocabile: si procederebbe con una RX del torace ed eventualemente con la profilassi farmacologica.
Capisco che tra genitori e figli ci possa essere uno stretto legame ma l'abitudine invalsa da un decennio di baciare i bambini sulle labbra è fortemente sconsigliata dall'infettivologo.
E' per questo motivo che ad un anno e mezzo vediamo bambini positivi a malattie come la Mononucleosi, anche se non frequentano ambienti promisqui, indipendentemente dal suo caso specifico.
I figli vanno coccolati, va loro dimostrato tutto l'affetto ma vanno baciati sulle guancie o sulla fronte, come si è sempre fatto per decenni.
Mia madre non ha mai baciato sulle labbra nè me nè le mie sorelle: ma ci ha dato tanto di quell'ffetto per il quale ancora l'adoriamo.
Un caro saluto,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 375XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la gentile risposta. Quindi secondo lei pur considerando il mio rischio professionale, il vaccino me lo sconsiglia per la sua dubbia efficacia?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il vaccino se la mettesse al sicuro psicologicamente lo faccia pure.
Farà o dovrebbe fare diventare definitivamente positiva la Mantoux e questo è il segnale che l'organismo è "premunito " contro la tubercolosi.
E' un concetto che differisce da tutti gli altri tipi di risposta vaccinale.
Il problema è che frequentemente induce complicanze loco regionali (linfoadeniti, linfangiti) infiammazione nella zona di iniezione e qualche volta problemi sistemici, per cui valutato il rapporto rischio/beneficio lo si fa solo ai militari che vanno in guerra o in missione.
Io non l'ho fatto perchè quando mi sono iscritto a Medicina nel 1986, quando era obbligatorio, la mia Mantoux era ++++ positiva e dopo l'RX di controllo mi hanno esonerato. Come da disposizioni del tempo.
Non so se oggi sia ancora obbligatorio per le matricole.
Ma se dovessi scegliere io non lo farei anche a Mantoux negativa.
Come le ho consigliato periodicamente faccia la Mantoux che è più che sufficiente, e solo se diventasse positiva si procederà come da protocollo.
Porti sempre la mascherina ed eviti di mettersi "sotto sputo" cioè in direzione della tosse, come diceva il mio Prof di Pneumologia.
Tenga presente che andando in luoghi come la Metropolitana o il treno affollato o un Tram si corrono rischi non indifferenti di venire a contatto con il BK. Incontrando anche persone con tubercolosi aperta di cui non sappiamo nulla.
Stia pure tranquillo e grazie per la sua generosità verso fratelli meno fortunati di noi.
Un caro saluto e buon W-E.
Caldarola.