Utente 424XXX
Salve dottori, buona sera. Vi scrivo per chiedere un parere su un sintomo che da qualche giorno (3 o 4) mi reca parecchio fastidio. Ero a casa quando ad un tratto sento la gola secca, d'improvviso, poi la spiacevole sendazione di un corpo estraneo, come se fosse rimasto qualcosa di incastrato in gola. Il tutto finisce con lo scemare dopo pochi minuti; da lì però è continuato nei giorni seguenti. Di mattina non ci faccio molto caso, ma di sera ormai quando mi corico sento come una pressione persistente al collo, come se la gola fosse gonfia o stesse per chiudersi. Se sto dritta nel lettino mi sento come sofficare alla gola (ma è solo una sensazione, poiché alla fine respiro bene) quando assumo la posizione "fetale dunque di lato il sintomo si affievolisce. La gola la sento comunque secca, e l acqua non sana questa sensazione. Riesco a mangiare , e non sempre accuso questi sintomi nella giornata. Cosa potrebbe essere? Cordiali saluti .

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Da cio' che descrive, il sintomo dovrebbe essere provocato da una infiammazione esofagea. Per una diagnosi certa, serve una rinolaringoscopia a fibre ottiche eseguita da un Otorinolaringoiatra. Sicuramente, con una specifica terapia, il tutto si risolverà, stia tranquilla.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Dottore la ringrazio moltissimo, mi sento più serena
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ne sono contento. Buona giornata