Utente 148XXX

Buona sera, lunedi scorso mia moglie andò dalla pediatra di mio figlio per visitarlo, oggi mi ha chiamato la dottoressa dicendo che una bimba che stava nella stessa sala d'attesa si e scoperto che ha la meningite, sia mia moglie che mio figlio che ha 5 mesi non hanno avuto nessun contatto diretto, pero la bimba giocava nella sala d'attesa andando avanti e indietro.

C'è il rischio di un possibile contagio?

Intanto il medico ha dato bactrim al neonato a mia moglie 4 giorni di rifadin.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il rischio di contagio teoricamente ci potrebbe essere.
Per cui in modo zelante la Collega ha prescritto una chemioprofilassi a sua moglie con Rifadin, farmaco efficacissimo nella profilassi della Meningite.
Devo dissentire dalla profilassi con Bactrim, specie se trattasi di meningite meningococcica, perchè il Co- Trimoxazolo che lo compone non è annoverato in nessun protocollo di chemioprofilassi.
Meglio sarebbe stato effettuare una fiala di Rocefin da 500 mg una tantum.
Ma tant'è: non posso interferire con la pediatra che conosce realmente la situazione di sua figlia.
Se vuoe gliene può parlare o può sentire un secondo parere.
Un cordiale saluto,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Quindi il bactrim e inutile per mio figlio..... per il rinfadin che mia moglie prende a compresse, lei allatta quindi teoricamente puo passargli il farmaco tramite seno? Esiste un periodo finestra che in assenza di sintomi possiamo stare tranquilli?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il passaggio della Rifampicina attraverso il latte non effettua la profilassi antibiotica su suo figlio.
Il periodo "finestra" della Meningite Meningococcica, che coincide con il periodo di osservazione è di 10 gg.
Passati questi se l'infezione non si manifesta non ci sono più rischi.
Mi permetta di farle osservare che prescrivere un antiinfettivo non adatto alla Chemioprofilassi, come il Bactrim, è un atto di grave negligenza medica.
Se ancora non sono passati i 10 gg io le consiglierei di rivolgersi ad un secondo parere più qualificato: come le ho detto una sola fiala di Rocefin da 500 mgr metterebbe anche suo figlio in sicurezza. Per la punturina poi gli si compra un giochetto e passa ogni pianto.
Questo è il consiglio telematico che posso darle.
La saluto caramente.
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Grazie.per le risposte, volevo solo sapere che devono passare 10 giorni dal momento del contatto?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
come le ho scritto 10 gg è il periodo massimo di osservazione.
Se la Meningite non compare in questo lasso di tempo non vi è più rischio.
Un cordiale saluto,
Caldarola.