Utente 465XXX
Gentili Dottori, scrivo perché ho il terrore di essere ricaduta nell'incubo: traccio le tappe temporali così da essere più chiara. Luglio 2014-Novembre 2014 prima e successive comparse di condilomi, trattati con elettrocauterizzazione, crioterapia e aldara, a novembre 2014 finiscono appunto le recidive; Novembre 2015 inizio rapporto col mio attuale partner; oggi, ottobre 2017, quindi dopo più di due anni e mezzo dall'ultima recidiva, mi sembra di avere un condiloma nell'interno del grande labbro sinistro. È possibile avere recidive dopo così tanto tempo? Ho infettato il mio partner?pensavo di essermi liberata di questo incubo...
[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissima

purtroppo il virus HPV rimane latente nell'organismo e può in base a criteri particolari (sovente piccole immunodepressioni del sistema di difesa cutaneo) riaffacciarsi nelle forme cliniche.

Ovviamente non possiamo dire da qui se il suo caso appaartenga ad una recidiva o ad una nuova infezione e comunque l'invito è quello di rivolgersi allo specialista Venereologo

Cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti
[#2] dopo  
Utente 465XXX

Iscritto dal 2017
Sapevo che dopo 2 anni dall'ultima comparsa non era possibile avere recidive ma solo una nuova reinfezione. Ho letto che è possibile confonderli con i granuli di fordyce: potrei riconoscerli nel caso e capire di cosa si tratta?