Utente 463XXX
Buonasera Dott Caldarola,ho gia avuto il piacere di ricevere un suo consulto diverse settimane fa,se non le crea problemi vrei bisogno di un nuovo parere per una motivazione diversa,voglio ringraziarla per la disponibilità e per un eventuale parere.
Da circa due giorni ho un forte dolore ad un molare,il molare in questione è "spaccato"da anni,mai curato per una mia odontofobia, e non mi ha mai creato problemi di dolore o gonfiore fino a due giorni fa dove è giunto un fastiodoso e terribile dolore,posso affermare che non è gonfio ma la gengiva è rossa ,ho provato a contattare il dentista che mi ha fissato un appuntamento fra una settimana(per essere precisi 8 giorni).
Sto assumendo Oki ma non vorrei farlo in maniera incorretta
Come cura assumo gia di mio:
pantoprazolo
bisoprololo 1,25
Vorrei chiedere:in attesa quanti Oki posso assumere al massimo al giorno e se ci sono interazione con i farmaci citati?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Caro Signore,
innanzitutto è necessario, spero che abbia già provveduto, che lei vada da un dentista.
In quanto alla terapia sintomatica
1) La dose massima di OKI è di una bustina intera (due bustine bipartite insieme) per 3 volte al giorno, a stomaco pieno.
Per non più di una settimana.
2)la terapia con il Pantoprazolo non solo è compatibile ma la protegge dall'effetto irritante gastrico dell'OKI.
3) Non c'è alcuna interazione significativa con il Bisoprololo, specialmente se lei lo prenda per rallentare la frequenza cardiaca o ridurre le extrasistoli.
Se, il che mi pare poco probabile, lo assume per ipertensione arteriosa, tenga conto che tutti i FANS, OKI compreso, contrastano l'effetto ipotensivo di Beta bloccanti, ACE Inibitori, Sartani. Perciò solo in questo caso vi è una interazione degna di nota.
Un cordiale saluto,
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio Moltissimo per l ottimo chiarimento ancora una volta,mi permette un ultima domanda?
-e possibile che l oki aumenti un po il battito cardiaco?
-Sapendo che lei e anche cardiologo ne approfitterei per chiederle una cosa:in un holter eseguito per controllo sono state registrate 29 extrasistoli ventricolari,tra cui un paio anche a 125 bm(scritto sull holter)mentre correvo,aumentando la velocità di corsa non c era nessun ectopia ventricolare durante lo sforzo massimo,posso chiederle se un extrasistole a 125 bm è da considerarsi extrasistole da sforzo?
assumo il bisoprololo per ridurre la frequenza sinusale,nell holter la frequenza media è 81 bm ,mentre nello scorso eseguito prima di assumere terapia era 89 bm.
Grazie moltissime,se si trova a Genova la ospito molto volentieri nel mio ristorante in riva al mare.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
l'OKI non induce tachicardia.
L'ansia e magari il dolore al dente si.
Per quanto riguarda l'Holter, 29 extrasistoli ventricolari sono una inezia.
Ed una extrasistole ventricolare a 125 bpm è una extrasistole e basta. Non si stia a preoccupare.
Se vuole una risposta più puntuale faccia copia e incolla del referto Holter e sarà tutto più chiaro.
Grazie pr l'invito: se venissi a Genova stia certo che ne approfitterò!!
:-))
Un caro saluto,
Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno Dott Caldarola le allego come da lei richiesto il referto dell holter:
Frequenza media :81 bm
massima 165 bm
minima :49 bm
Non rilevazione pause patologiche superiori a 2,5 secondi
Si rileva un BAV 1 grado notturno con pr 210 ms
ectopie sopraventricolari:0
ectopie ventricolari:29
singole :21
in sequenza trigemina.8
si registra un trigeminismo ventricolare a 125 bm(mentre correvo)
precoci:0
Mi accorgo che spesso queste extrasistoli mi vengono nella fase di rilasciamento e recupero,ad esempio dopo una faticosa giornata a lavorare a ristorante appena mi siedo per rilassarmi ecco che giungono anche se qualche volta mi vengono anche durante una corsetta leggera(tipo quelle registrate nell holter).
Gentile Dottor Caldarola le fornisco la mia email del ristorante(ilgolfetto1@libero.it) se nel caso un giorno si trova da queste parti sarò contento oltre che onorato offrirle un pranzo o una cena.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Carissimo,
il suo Holter non desta alcuna preoccupazione.
Nella fase di recupero dallo sforzo fisico le extaristoli ventricolari non sono un indice di ischemia miocardica.
Anche in sequenza.
Lo stesso trigeminismo ventricolare a 125 bpm non desta preoccupazioni.
Se vuole la conferma che tutto sia regolare, programmi con tutta calma un test da sforzo massimale al cicloergometro o al Tapis roulant: è all'acme dello sforzo che la presenza di aritmie ventricolari merita di essere indagata; nella fase di incremento e in quella di recupero le ectopie ventricoalari non hanno significato clinico.
Ciò per sua tranquillità psicologica, non per la mia che sono già sicuro di ciò che le ho scritto.
Grazie del pensiero gentile: ho preso nota della sua email.
Spero di essere ospite nel suo ristorante.
Un caro saluto,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 463XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio Dottor Caldarola,credo gia di aver eseguito tale esame 8 mesi fa sulla cyclette(credo che si chiami cicloergometro),e non è stata registrata nessun extrasistole durante il test ne al massimo sforzo 181 bm ne in fase di recupero,la ringrazio per il tempo dedicato,saluti e la aspetto.
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Benissimo.
Allora ha un cuore sano.
Grazie a lei per l'invito.
Un caro saluto,
Dott. Caldarola.