Utente 932XXX
buongiorno a tutti
sono un ragazzo di 21 anni con una normale attività sessuale(forse anche eccessiva compreso anche la masturbazione) e da pochi giorni ho notato che,quando abbasso tutta la pelle del pene,sul lato dx dell'asta c'è un rigonfiamento dal quale partono 2 vene ispessite,l una al centro destra l altra all estrema destra,correndo parallele tra esse e terminando poco al di sotto del glande.le mie attività fisiologiche e biologiche sono perfettamente normali.
secondo voi cos è?? cosa potrei usare per sminuire il gonfiore e ricanalizzare le vene in modo che non siano piu ispessite? gonfiore di parte dell asta e delle vene sono collegati?
anche se non potete ovviamente fare una diagnosi,vi prego di rispondere secondo il vostro parere.
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,da quanto racconta,la problematica riferita non dovrebbe essere patologica e,quindi,meritevole di alcuna terapia.E' chiaro che la mia e' un'ipotesi che va confermata da una visita reale.Se l'attenzione verso il "problema" persiste,consulti un esperto andrologo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 932XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille per le delucidazioni,un'ultima cosa,da cosa potrebbe essere provocato il gonfiore locale dell asta e l'ispessimento delle vene? posso fare qualcosa per incrementare il ritorno alla normalità?
distinti saluti e ringraziamenti anticipati