Utente 461XXX
Buongiorno dottori, so che vi scrivo per un'inezia ma vorrei essere tranquillizzato. È un periodo no e sto soffrendo di una terribile ipocondria. All'altezza della costola fluttuante destra e nell'ultimo giorno anche in prossimità della costa iliaca posteriore destra avverto ogni dieci ore e anche più un leggero fastidio della durata di un secondo. Non è una fitta, non è un dolore, è come se avessi la percezione di quella zona e basta. Mi sembra, perché è difficilissimo descrivere e inquadrare questo disturbo, che dipenda dalla posizione (quando guido e più frequente) o quando sono molto ansioso. Potrebbe essere una cosa muscolare o di tensione? Somiglia ad un indolenzimento, ma non crea dolore...è più un fastidio leggero. Non mi crea alcun problema, perché è un dolore quasi inesistente ma non capisco perché si sia scatenata questa assurda situazione e sensazione...grazie. Sto prendendo farmaci neurolettici, uno stabilizzatore dell'umore ed un antidepressivo. Scompensi dati dalla nuova terapia che sto seguendo? Effetti collaterali di questi farmaci spazzatura? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Probabilmente un dolore osteo-muscolare e tantissima ansia!
Cordiali saluti!